Lady Gaga, il mio tour? Solo per maggiorenni

di Laura Scafati 

Lady Germanotta, approdata a Seul per la prima tappa del suo tour, non è stata accolta calorosamente dalle autorità governative che hanno vietato i suoi concerti ai minori di 18 anni

Laura Scafati

Laura Scafati

ContributorLeggi tutti


Lady Gaga accolta dai fan ad Hong Kong con un abito fatto di
parrucche viola.

Foto LaPresse

Lady Gaga accolta dai fan ad Hong Kong con un abito fatto di parrucche viola.

Foto LaPresse

Grande fermento in Corea del Sud in questi giorni per l'arrivo di Lady Gaga. La regina del pop, approdata a Seul per il suo Born This Way Ball Global Tour, sebbene accolta dal calore di 45mila fan, non ha risparmiato critiche e proteste.

Il governo ha infatti vietato il concerto della Germanotta ai minori di 18 anni perché ritenuto inappropriato per i più giovani, ma le proteste non sono finite qui. Un gruppo di circa 25 cristiani conservatori si sono riuniti fuori dallo stadio pregando la cantante di tornarsene a casa senza esibirsi.

Insomma, diciamo che l'arrivo della Germanotta in terra straniera non è stato dei più graditi, considerando che nella terra degli occhi a mandorla la musica di Lady Gaga non è così apprezzata dalle autorità che pensano possa influenzare negativamente  i giovani sudcoreani. Ma possono tali accuse e proteste aver sfiorato Lady Germanotta? Ovviamente no.

La cantante, ignara delle richieste dei manifestanti, si è esibita ugualmente come da programma allestendo uno spettacolo come non si vedeva da tempo. Entrata in scena in sella ad un cavallo meccanico uscendo da un castello di ispirazione gotica la cantante ha scaldato gli animi del pubblico maggiorenne. Tanti i cambi di abito e scene spettacolari che hanno fatto e faranno da sfondo per tutto il tour che toccherà Hong Kong, Giappone, Singapore e Australia.

(fonte LaPresse)

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it