Lady Gaga, concerto approvato nelle Filippine

di Laura Scafati 

Il tour della pop star nelle Filippine è stato apprivato dalle autorità governative che inizialmente volevano cancellarlo perchè ritenuto immorale

Laura Scafati

Laura Scafati

ContributorLeggi tutti


foto Getty Images

foto Getty Images

Altra tappa per il tour di Lady Gaga che non ha creato poche tensioni da quando è approdata nel continente asiatico.

Se nella Corea del Sud aveva trovato le opposizioni del governo (che ha vietato il concerto ai minori di 18 anni) e di molti manifestanti che volevano impedirle di esibirsi, anche nelle Filippine, il suo arrivo, all'inizio, non è stato tra i più desiderati.

Ma, sebbene le autorità di Manila hanno storto il naso riguardo il primo concerto della reginetta del pop, si sono poi ricredute dandole il lascia passare per proseguire con le sue esibizioni. A quanto pare, infatti, il primo show sarebbe stato "promosso" in quanto non avrebbe violato la legge. La star ha inscenato i suoi concerti scaldando gli animi dei fan filippini con il tutto esaurito nonostante le proteste di alcuni gruppi cristiani locali non sono mancate.

Il permesso di esibirsi ancora per il suo secondo show è stato rilasciato dal sindaco di Pasay City, Antonino Calixto il quale, non ha riscontrato motivi per cancellare i concerti. Lady Gaga non ha esibito né nudità né fatto affronti alla religione. Ma nonostante i permessi, c'è chi, nei concerti della pop star vede il pericolo, per i giovani che ascoltano le sue canzoni, di cadere nelle grinfie di Satana...

(fonte LaPresse)

>> LADY GAGA DICE ADIEU A TAYLOR KINNEY

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it