Chloe Sevigny nuda in tv non senza imbarazzo

di Redazione Gossip 

"Provata dalle scene di nudo"... così tanto da chiedere una controfigura. Così si è dichiarata l'attrice, impegnata nel difficile ruolo di un killer transgender per la tv inglese

Redazione Gossip

Redazione Gossip

Scopri di piùLeggi tutti

Chloe Sevigny è la protagonista di una serie tv che sta avendo un ottimo riscontro in Gran Bretagna: Hit&Miss. Fulcro della vicenda è Mia, un killer transessuale con una famiglia da gestire, un ruolo ambiguo e complesso che ha creato qualche difficoltà all'attrice tanto cara al cinema indie americano. Vestire, ma soprattutto svestire i panni di Mia, non è stato facile per la bella Chloe, che ha ripetutamente chiesto al regista di poter usare una controfigura per le diverse scene di nudo in programma (ce ne sono tre solo nel primo episodio). «Sicuramente è stato l'aspetto più difficile dell'interpretare questo ruolo. Non ero a mio agio nei nudi (Mia è un trans pre-operazione, e quindi le scene hanno richiesto all'attrice di indossare un pene posticcio, ndr), ma allo stesso tempo ci tenevo a rispettare il mio personaggio».

Durante la permanenza a Manchester per girare la serie, la Sevigny racconta di aver provato una solitudine che però - a posteriori - ammette esserle stata utile. «Credo che alcune difficoltà oggettive, come la preoccupazione per l'accento o l'impegno fisico notevole richieste dal ruolo, mi abbiano aiutata a provare lo stesso senso di isolamento che sente Mia. È un qualcosa che ho capito solo dopo. Ora, a posteriori, penso sia stata un'esperienza incredibile e difficilmente ripetibile». L'attrice ha peraltro trovato la sua parte meno spinta di quanto lasciasse pensare la sceneggiatura. «Il copione mi era parso molto hard, mentre il risultato sullo schermo è decisamente più bello e poetico».

>> NEW YORK, INTERVISTA A CHLOE SEVIGNY

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

  • News

    Unioni Civili, ddl Cirinnà arriva alla Camera

    Unioni Civili, ddl Cirinnà arriva alla Camera

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it