Beyoncé ricorda Michael Jackson sul suo sito

di Elisabetta Lombardo 

A tre anni dalla scomparsa del Re del Pop, la Knowles lo ringrazia per averle insegnato ad essere l'artista che è diventata

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


foto Splashnews

foto Splashnews

Sono passati 3 anni da quel 25 giugno del 2009 in cui il mondo si è svegliato con la notizia della morte improvvisa del Re del Pop. Un'assenza che per molti si fa ancora sentire. Beyoncé Knowles è sicuramente tra loro, e lo testimonia il sentito tributo che proprio in questi giorni ha divulgato tramite il suo sito. Ricordi personali, come quello di una canzone che il suo produttore le ha fatto ascoltare a ripetizione, per ore e ore: è la dolcissima Who's Loving You, registrata nel 1969 da un Michael appena 11enne, assieme ai Jackson Five. «Me l'ha fatta ascoltare tanto perché voleva che catturassi l'anima di quel grande artista attraverso la sua canzone. Ed è vero, puoi sentirla. Era solo un bambino, non conosceva l'amore per esperienza diretta ma era come uno strumento. E per chissà quale ragione emoziona più di un cantante maturo».

Secondo la Knowles - mamma da poco della piccola Blue Ivy - la meravigliosa capacità che Jacko aveva di intrattenere è un talento che non si impara. «Era qualcosa di naturale, di puro. Quello che riusciva a fare era un tesoro prezioso, un vero dono di Dio». Nelle battute finali la moglie di Jay-Z tributa al suo idolo un ringraziamento sentito e commovente. «La lezione più grande che ho imparato da Michael è che ogni tanto devi dimenticarti la tecnica, dimenticarti cosa 'indossi'. Se ti senti ridicolo, fatti guidare dall'istinto, agisci di pancia. Lasciati andare. Michael Jackson mi ha cambiata, e mi ha aiutata a diventare l'artista che sono ora. Grazie Michael».

>> I GORILLA DI JAY-Z IN DIFESA DI BEYONCÈ
> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it