Il male di Vasco? I pettegolezzi. Lo scrive la sua portavoce su Facebook

di Martina Pennisi 

Tania Sachs aggiorna il profilo del rocker e si scaglia contro i giornalisti.

Martina Pennisi

Martina Pennisi

ContributorLeggi tutti

Chi controlla ogni giorno il profilo Facebook di Vasco per avere novità sul suo stato di salute oggi ha trovato un aggiornamento. Non del rocker, però. A rivolgersi direttamente a fan e curiosi è stata Tania Sachs, storica portavoce del cantautore: "Il male oscuro di Vasco? Questa marea di pettegolezzi, di chiacchiericcio, di malelingue", ha scritto, bacchettando i giornalisti che stanno facendo ipotesi sul ricovero della scorsa settimana.

L'ultimo post di Vasco risale allo scorso 10 settembre e l'assenza dai social network, sui quali in passato era intervenuto anche dalla clinica, non fa altro che alimentare la preoccupazione generale.

>>  VASCO ROSSI DI NUOVO RICOVERATO A VILLALBA
>>  QUIZ, SAI TUTTO SU VASCO ROSSI?

PIU' GOSSIP
PIU' VASCO
PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • Star

    Lindsay Lohan è pronta a una nuova vita

    LiLo sta per uscire dal rehab e stavolta sembra davvero cambiata. Riuscirà a tenersi lontana dall'alcool (e dai guai) una volta per tutte?

  • Star

    Lindsay Lohan da Oprah: 2 milioni per i suoi pensieri!

    Oprah Winfrey ospiterà LiLo sul suo canale televisivo OWN per un'intervista esclusiva e una docu-serie di 8 puntate. Ma bisogna prima aspettare che Lindsay esca dal rehab...

  • Star

    Mariah Carey, incidente (sui tacchi) sul set

    La cantante si è lussata una spalla cadendo rovinosamente dai tacchi mentre girava un nuovo video

  • Star

    Paris Jackson respinta dal rehab. Troppi paparazzi

    I problemi non finiscono per la ragazzina che lo scorso mese ha tentato il suicidio: la sua richiesta di essere trasferita in una clinica dello Utah è stata respinta. Quel che è certo è che Paris ha ancora bisogno di aiuto, per i medici è ancora "pericolosa" per se stessa

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it