Lele Mora esce dal carcere e cambia. Per ora, il nome. In Gabriele

di Redazione Gossip 

Uscito dal carcere, l'ex agente di spettacolo mette in naftalina il diminutivo che lo associa a starlette e scandali per tornare al suo nome di battesimo, più semplice e specchio di una volontà di ricominciare

Redazione Gossip

Redazione Gossip

Scopri di piùLeggi tutti

Dopo 400 giorni di carcere Mora si sente un uomo diverso. Non solo per quei 50 chili persi e i capelli bianchi che colpiscono al primo sguardo ma anche e soprattutto perché in carcere avrebbe ricevuto una lezione di vita con una revisione della sua scala dei valori.
«La prigione mi ha aiutato a riscoprire le cose importanti della vita che poi sono quelle che conoscono le persone semplici», dice l'ex agente dei vip. «Non vedremo mai più il Lele Mora delle riviste di gossip» avverte dalle pagine de La Stampa ritornando al nome di battesimo Gabriele.

«Avevo tolto le carezze ai miei figli per darle a chi non le meritava […] verso certe persone non provo più nulla, le ho cancellate dalla mia mente e dalla mia vita».
Uscito dal carcere per grave stress psicofisico a poco più di un anno dal suo arresto per bancarotta, il talent scout ha parole commosse per il mondo dei detenuti: «una umanità dimenticata: che sarà anche ignorante del mondo delle regole, ma è comunque ricca di amore e sensibilità che il più delle volte non ha possibilità di esprimere».

Di Ruby-gate non vuole parlare («Per quello che è accaduto mi sono assunto le mie responsabilità. Per quello per cui sono a giudizio valuteranno i giudici») per rimanere piuttosto sulla famiglia: «Ho bisogno di riprendermi, di stare vicino ai miei figli. Dobbiamo coccolarci. Il carcere ti impone una pausa, ti obbliga a momenti di rilettura della tua vita e io vorrei continuare questa riflessione, sperando di trovare la dritta via».
Riuscirà la redenzione? Il nome angelico è un buon inizio...

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

  • News

    Unioni Civili, ddl Cirinnà arriva alla Camera

    Unioni Civili, ddl Cirinnà arriva alla Camera

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it