Adele contro Rihanna, Lady Gaga e Madonna: Usano il sesso per vendere dischi

di Valentina Bozzetti 

Adele stronca le colleghe... O meglio i loro video e i loro look. Per dire basta a chi si sveste o accetta di 'svendere' il proprio corpo per scalare le classifiche

Valentina Bozzetti

Valentina Bozzetti

ContributorLeggi tutti


Adele

Adele

Dalle pagine di Female First Adele prende il toro per le corna e, visto che delle sue forme morbide si parla tanto, dice la sua sull'uso (errato) dell'immagine nella musica. "Basta con donne che si spogliano nei video per promuovere se stesse apparendo sullo schermo molto diverse da come sono nella vita reale".

Finalmente la cantante dà voce a quello che forse tanti pensano riferendosi a star come Rihanna, Lady Gaga o Madonna che di messaggi a sfondo sessuale ne mandano, eccome se ne mandano, durante i live e nei loro filmati promozionali.

A quanto pare Adele non ha nessuna intenzione di cedere a chi la vorrebbe con qualche chilo di meno, magari in shorts inguinali, perchè in fin dei conti... Che cosa ha a che fare tutto questo con la musica?
Armata della sola voce e delle curve naturali, Adele ha venduto più di 23 milioni di copie del suo 21 e sottolinea come il segreto del suo successo (e di un look che comunque è sempre impeccabile, pur senza minigonne) è stare bene con se stessi affidandosi solo al talento per vendere.

"Non fate caso a come certe star appaiono sulle copertine o nei video: io le ho viste tutte da vicino e posso garantire che non sono così (eccezionali, nda)" precisa Adele. "Sfruttare sessualmente se stessi per promuoversi lo trovo 'deprimente'. Non importa come appari, ma che tu stia bene con te stesso".
(FONTE LaPresse, Bang)

>> IL RITORNO DELLA DONNA MELA

> PIU' STARSTYLE
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it