Kim Kardashian dice no al duetto con Kanye West

di Elisabetta Lombardo 

Ci ha provato lo scorso anno, registrando il singolo 'Turn it up'. Un'esperienza talmente memorabile, che Kim Kardashian ha deciso di non ripeterla mai più. Nemmeno se a chiederglielo fosse un certo fidanzato…

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti

Chi pensava che un giorno avrebbe duettato con il fidanzato Kanye West, magari in un rap, resterà deluso. Kim Kardashian ha escluso categoricamente di voler ripetere l'esperienza (abbastanza fallimentare, per sua stessa ammissione) dello scorso anno quando in sala di incisione registrò il singolo Turn it up, un "successo" di cui ben pochi si ricordano.

Stando accanto a uno dei rapper più famosi del momento, l'ereditiera tutta curve è abituata a respirare musica ogni giorno - domenica ad esempio era con West agli MTV European Music Awards, a Francoforte - ma Kim lo ha detto forte e chiaro: nemmeno Kanye potrebbe convincerla a tornare in studio di registrazione.

«Ho inciso Turn in up per puro divertimento, e per una buona causa. Non ci sarà un seguito». E a chi le chiedeva se cederebbe ad un'eventuale richiesta diretta del suo fidanzato, se lui le proponesse una canzone con cui duettare, ha risposto: «Tanto è bravo lui, quanto questa è una cosa che proprio non fa per me».

Eppure fu proprio il cantante di Mercy ad incoraggiarla a provarci, lo scorso anno. «Non sono una cantante, lo sapevo benissimo. E pensavo anche che con tutti gli altri interessi che ho, poteva non essere una decisione sensata quella di accettare. Ma Kanye mi spingevano a farlo, con frasi tipo 'Ma dai, cosa fate voi per divertirvi? Fate shopping, andate al cinema. Prova per un attimo a fare una cosa diversa, entra nel nostro mondo e goditela, divertiti'. Per questo l'ho fatto, per puro divertimento».

A quel tempo ci furono persino delle voci che la volevano in procinto di realizzare un album, ma lei smentì subito: «Niente del genere. Abbiamo solo preparato quell'unica canzone per il nostro show e un video, diretto da Hype Williams. Metà dei proventi andranno alla fondazione per la lotta ai tumori, perché sia io che The Dream (uno dei produttori del singolo, ndr) abbiamo perso un genitore per colpa di un cancro. Ci siamo divertiti, riuscendo allo stesso momento ad aiutare qualcuno. Tutto qua».
(fonte Bang)

>> KIM KARDASHIAN: KANYE WEST HA CAMBIATO...IL MIO GUARDAROBA!

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it