Ariel Winters di Modern Family sotto custodia per maltrattamenti

di Elisabetta Lombardo 

La giovane Alex di Modern Family è stata allontanata dal sua madre, sospettata di abusare fisicamente e psicologicamente di lei. Ora il giudice dovrà decidere se affidarla definitivamente alla sorella maggiore

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Ariel Winters agli Emmy 2012

Ariel Winters agli Emmy 2012

Brutta storia, quella che riguarda da vicino una dei più giovani protagonisti della serieModern Family: il Child Protective Service, l'agenzia governativa statunitense che opera a tutela dei bambini abusati o maltrattati, ha disposto che Ariel Winter - la giovane Alex Dunphy della serie tv più premiata agli ultimi Emmy Awards - venga posta sotto la tutela legale permanente di sua sorella maggiore Shanelle Gray, 34 anni, alla quale è già stata affidata in via temporanea.

La ragazza, appena 14 anni, è stata così temporaneamente portata via dalla casa della madre Chrisoula 'Chrystal' Workman, responsabile dei presunti abusi fisici e psicologici su di lei.

Secondo quanto riportato da RadarOnline.com, gli assistenti sociali si sarebbero raccomandati di lasciare che madre e figlia si incontrino solo sotto la supervisione di qualcuno. Una decisione frutto di numerosi colloqui che il dipartimento per la Famiglia della contea di Los Angeles avrebbe condotto con Ariel, sua madre e sua sorella. Le conclusioni che ne sono state tratte, unitamente a una serie di prove in mano agli assistenti sociali, sono state riassunte in un rapporto presentato al giudice perché assegni la custodia legale della ragazza a sua sorella. "Questo rapporto avrà un'influenza determinante sulla decisione del giudice, e gli ufficiali del dipartimento saranno pronti a ribadire in tribunale quanto scritto, se necessario" - ha confermato una fonte - "Le maggiori preoccupazioni riguardano gli abusi di natura psicologica che la ragazza ha quasi sicuramente subito da parte di sua madre".

Anche l'avvocato di Shanelle Grey, Michael Kretzmer ha sostenuto in aula, la scorsa settimana, che con il suo comportamento la sig.ra Workman ha messo a repentaglio la carriera di Ariel.
Secondo Kretzmer, la donna avrebbe seminato il terrore sul set: "Il produttore è molto preoccupato, e non è il solo. Alcuni membri del cast hanno più volte trafugato del cibo per la ragazza perché la madre le impedisce di mangiare normalmente. Quella ragazzina dimostra 10 anni più di sua sorella, è vestita con abiti sempre troppo succinti e a imporglielo è la donna che l'ha messa al mondo, e che non accetterebbe mai di vederla vestita come dovrebbero fare le ragazze della sua età". Ed ha poi aggiunto: "È probabile che Ariel sia stata presa a schiaffi, picchiata e spintonata diverse volte, ma sempre facendo attenzione che non le rimanesse alcun segno sul corpo. Sua madre è furba, sa quel che fa". Naturalmente, Chrisoula Workman ha respinto al mittente ogni accusa.

(FONTE Bang, FOTO Corbis)

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Nichi Vendola e il suo compagno sono diventati papà

    Nichi Vendola e il suo compagno sono diventati papà