Lindsay Lohan: "Altri al mio posto avrebbero tentato il suicidio"

di Elisabetta Lombardo 

L'attrice di 'Liz&Dick' paragona la pressione a cui da anni è sottoposta dai media ad un atto di bullismo feroce. A cui molti, al suo posto, non avrebbero resistito…

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti



Lindsay Lohan
Lindsay Lohan

In tempi in cui il tema del bullismo è più attuale che mai, colpiscono le parole di Lindsay Lohan, che si proclama anche lei una vittima di atteggiamenti denigratori e pesanti, tali da rischiare di spingerla a togliersi la vita.

L'attrice, che recita da quando è giovanissima, a soli 26 anni può già 'vantare' 5 ricoveri in rehab e 6 arresti negli ultimi anni, nonché una pressione costante dei media, morbosamente interessati a qualsiasi cosa lei faccia.

"Amo stare davanti a una telecamera, da quando sono ragazzina. Ma non fraintendete: non ambisco ad avere i flash dei fotografi puntati addosso mentre ceno o gente che non conosco chiamare TMZ.com per riferire quello che faccio. Cose che nel 99 per cento delle volte non sono vere. Mi sento vittima di bullismo. Non credo che qualsiasi altro attore soggetto a una simile pressione avrebbe resistito all'impulso di tentare il suicidio."

In ogni caso, Lindsay è convita che le esperienze che ha vissuto l'abbiano aiutata a interpretare meglio di chiunque altra il ruolo di Elizabeth Taylor nel film tv 'Liz&Dick': "Tutto quello che mi è successo mi è stato utile per calarmi meglio nella parte. Ma io non sono Liz in tutto e per tutto: lei spesso e volentieri arrivava ubriaca sul set. Io non ho mai avuto un atteggiamento così poco professionale, sono sempre stata corretta, e ho molto rispetto per la legge."

>> PIU' STAR
>> PIU' GOSSIP NEWS

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it