Lindsay Lohan: confiscati i suoi depositi bancari

di Elisabetta Lombardo 

L'attrice non avrebbe pagato una montagna di tasse: per questo gli agenti del fisco hanno disposto il sequestro dei suoi beni. Un guaio in più per la Lohan, che nel frattempo si avvicina sempre più al sesto ricovero in rehab…

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Di nuovo nei guai l'ex bambina prodigio di Hollywood

Di nuovo nei guai l'ex bambina prodigio di Hollywood

L'Internal Revenue Service, il dipartimento del Ministero del Tesoro americano responsabile per la riscossione delle tasse, ha disposto la confisca di tutti i conti correnti bancari di Lindsay Lohan. Una misura messa in atto per tentare di recuperare almeno parte delle mancate tasse che l'attrice avrebbe versato negli ultimi anni: si parla di quasi 234mila dollari di imposte federali non versate, per il solo periodo 2009-2010.

E pensare che LiLo ha anche ricevuto il generoso aiuto dell'amico Charlie Sheen: l'attore non ha esitato ad anticiparle 100mila dollari per aiutarla a sanare i suoi debiti con il fisco, ma secondo TMZ.com questo non risolve molto, perché l'attrice dovrà presto fare i conti anche con quanto dovuto per il 2011.

La situazione per lei si fa sempre più difficile: i guai con la giustizia sembrano non avere fine, considerando che oltre al rischio di finire in prigione per aver mentito alla polizia riguardo all'incidente automobilistico di giugno, la settimana scorsa è stata coinvolta in una rissa in un night club newyorkese. A ciò si aggiunge una carriera sempre più traballante, malgrado i due film girati quest'anno - 'Liz&Dick' e 'The Canyons' - e il calendario per Playboy che dovrebbero portarle in tasca oltre 2 milioni di dollari. Peccato però che la sua interpretazione nel film tv ispirato al'amore fra Elizabeth Taylor e Richard Burton abbia avuto critiche tutt'altro che lusinghiere, a una settimana dalla sua messa in onda.
Un periodo veramente nero per lei, tanto da far preoccupare i suoi amici più cari che vorrebbero convincerla a chiedere aiuto. Il suo problema con l'alcool sembra sempre più evidente - c'è chi parla di due litri di vodka al giorno bevuti per sopportare meglio la pressione degli ultimi tempi - e chi le è vicino spera che LiLo prenda in considerazione l'idea di tornare in rehab. Si tratterebbe del sesto ricovero, e lei sembra tutt'altro che intenzionata a ripetere quell'esperienza. Del resto, sostiene, se avesse veramente un problema di alcolismo, come avrebbe potuto girare tre film uno dietro l'altro?


Ma il suo problema maggiore al momento potrebbe essere un altro: considerarsi sempre una vittima delle macchinazioni altrui. Dopo aver gridato al complotto da parte della polizia per l'incidente di giugno, sostenendo che le forze di sicurezza farebbero di tutto pur di farla tornare al fresco, ora sostiene che anche la rissa al night sia stata in realtà organizzata dall'altra donna coinvolta, la cartomante Tiffany Mitchell, allo scopo di derubarla. Dopo aver rifiutato l'offerta della donna di leggerle la mano, Lindsay avrebbe infatti notato che qualcuno dei compari della Mitchel stava trafficando attorno al suo portafogli firmato, lasciato ad un altro tavolo. Altri amici le avrebbero invece riferito che gli stessi compari stavano per rubare la sua preziosa borsa Celine di pelle nera. Chissà, forse stavolta ha ragione lei…

Foto:SplashNews

>> LINDSAY LOHAN FERMATA DALLA POLIZIA

>> LINDSAY LOHAN: "ALTRI AL MIO POSTO AVREBBERO TENTATO IL SUICIDIO"

> PIU' GOSSIP NEWS

> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • Star

    Rocky Horror Show: uno spettacolo imperdibile

    Dopo dieci anni di assenza torna a teatro il celebre spettacolo di Richard O'Brian che riempirà i teatri di musica Milano e Forlì

  • Moda

    La scarpetta di Cenerentola creata dai grandi della moda

    Avete presente la scarpetta di cristallo che Cenerentola perde sulle scale prima che si faccia mezzanotte? Nove famosi stilisti l'hanno creata per celebrare l'uscita del nuovo film sul grande schermo

  • Star

    Parole in circolo: il nuovo "progetto" di Marco Mengoni

    A due anni di distanza torna Marco Mengoni con la prima parte di un progetto pensato in due tempi che fa circolare parole. E musica

  • Star

    Punkreas: venticinque anni di musica

    Parte il 17 gennaio da Milano il nuovo tour dei Punkreas che festeggia i venticinque anni della band. Dal 20 gennaio c'è anche il cofanetto speciale con i primi successi


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it