Lady Gaga fa infuriare la PETA con il suo shopping a Mosca

di Elisabetta Lombardo 

Sorpresa a comprare pellicce in una nota boutique moscovita, Lady Gaga è stata attaccata dal gruppo animalista per incoerenza: in passato si era detta vicina alla loro causa

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Lady Gaga
 Foto:SplashNews

Lady Gaga
Foto:SplashNews

L'organizzazione animalista PETA ha bacchettato severamente Lady GaGa, colpevole di aver comprato pellicce nonostante in passato si fosse dichiarata contraria. L'invettiva è stata scatenata dopo che la cantante è stata vista sperperare un patrimonio nella boutique moscovita di Helen Yarmak, dove ha comprato diverse costosissime pellicce. La PETA ha stigmatizzato questo comportamento con un comunicato diffuso tramite GossipCop:
«Fuori luogo, fuori tempo e probabilmente fuori di testa: mentre il paese punta a respingere ogni forma di violenza e ci avviciniamo al periodo dell'anno che ha fra le sue parole chiave pace, generosità e gentilezza, Gaga è troppo impegnata ad agghindarsi con una giacca fatta con la pelliccia insanguinata di almeno 30 povere bestiole».
Tempo fa la cantante dichiarò apertamente la sua disapprovazione verso chi indossa pellicce animali, mostrandosi per l'occasione con una giacca fatta di pupazzi come Kermit, la rana dei Muppets, simbolo ironico della sua battaglia contro le pellicce.
Ora il suo atteggiamento sembra cambiato, e lei ha scelto di non parlarne:
«Ho deciso di non parlare più di ciò che indosso, di non specificare se si tratti di pellicce vere o false, poiché troverei ipercritico non riconoscere anche le varie volte che ho indossato pelle di pitone, struzzo, mucca, cuoio, agnello, alligatore, Kermit e addirittura carne. Voi ci vedete cadaveri, io ci vedo il pezzo forte di un museo».
Ma non solo. Gaga ha anche avuto a che ridire contro l'ultima campagna della PETA per l'uso di strategie volutamente shoccanti:
«Voglio che sappiate che mi interessano seriamente i vostri sentimenti e la vostra visione, e che supporterò sempre il vostro pensiero sul rispetto della vita. Tuttavia non condivido campagne violente, offensive e infantili, per qualsiasi causa esse siano. Soprattutto se si tratta di cause che io rispetto. I diritti degli animali».
Foto:SplashNews

>>LADY GAGA SU TWITTER: PRONTE 50 CANZONI PER IL NUOVO ALBUM
>>LADY GAGA PROTAGONISTA ALL'ASTA COSTUMI DI MICHAEL JACKSON
>>LADY GAGA 2012: MOTHER MONSTER TRA GOSSIP, SCANDALI E SUCCESSI

>PIU' GOSSIP
>PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it