Charlie Sheen fa un commento omofobo. Ma poi si scusa

di Elisabetta Lombardo 

Nel corso della festa per il lancio del suo nuovo bar in Messico, a Charlie Sheen è scappata un'affermazione offensiva che non è sfuggita alle telecamere

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Charlie Sheen

Charlie Sheen

Attenzione ai commenti a mezza bocca, soprattutto se sei un personaggio famoso e la telecamera puntata su di te ha la lucina rossa accesa. Può succedere - come è accaduto a Charlie Sheen - che ti riprenda nel ben mezzo di una frase offensiva, della quale dovrai poi rendere conto.

L'attore era a Cabo San Lucas, in Messico, per inaugurare il nuovo bar di cui è socio, all'interno dell'hotel El Gonzo. Secondo TMZ.com sarebbe stato beccato mentre, presentando una serie di artisti pronti ad esibirsi - fra cui Slash, l'ex chitarrista dei Guns'n'Roses - diceva: «Come ce la passiamo?... Stendiamo gruppi di froci str***i, come ce la passiamo?».

Il protagonista di Anger Management è stato immediatamente ripreso per la frase omofoba e offensiva e inizialmente si è scusato dicendo: «Non avevo cattive intenzioni e non volevo ferire nessuno, mi scuso se qualcuno si è sentito offeso». E successivamente ha anche tentato la battuta affermando: «Volevo dire 'verme' (maggot), non 'frocio' (faggot) ma mi si è inceppata la lingua».

Prima di salire sul palco, Sheen pare si fosse già abbondantemente goduto la festa: baci a destra e sinistra alle ragazze più belle, strette di mani e foto di tutti gli invitati, fra i quali c'erano anche il sindaco di Los Angeles Antonio Villaraigosa e il dottor Robert Huizega di The Biggest Loser.

(fonte Bang, foto SplashNews)

>PIU' GOSSIP
>PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it