Dustin Hoffman: «Harry Potter, ti presento mia figlia: siete bassi uguali!»

di Elisabetta Lombardo 

L'attore premio Oscar pensa che Daniel Radcliffe, suo grande fan, sarebbe un compagno perfetto per sua figlia Alexandra e si è offerto di combinare l'incontro. Il motivo? Una questione di centimetri…

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Dustin Hoffman e Daniel Radcliffe

Dustin Hoffman e Daniel Radcliffe

Daniel Radcliffe sarebbe l'uomo perfetto per Alexandra Hoffman, la figlia di Dustin… parola di papà Tootsie!
L'attore - che lo scorso anno ha debuttato anche come regista nella commedia teatrale Quartetè convinto che il giovane 'Harry Potter' sarebbe il compagno ideale per la sua Alexandra - che ha settembre ha rotto con il comico Jonah Hill - soprattutto per una questione di altezza, o meglio, di 'bassezza'!
Dopo aver saputo che Radcliffe lo considera da sempre uno dei suoi idoli, Dustin ha simpaticamente commentato:
«È fantastico. Grazie Daniel. Che mi dite di lui, ha una ragazza? È sposato? Io ho una figlia 25enne, potrei presentarli».
Quando gli è stato chiesto cosa consiglierebbe a Daniel per avere una carriera di successo come la sua, nonostante l'altezza piuttosto scarsa, ha risposto:
«È semplice: deve assicurarsi che nel resto del cast siano tutti più bassi di lui. Anche mia figlia è piccolina… Entrambi i miei figli sono alti circa 1,65m».
Malgrado straveda per i figli, il premio Oscar si rammarica di aver dimenticato momenti fondamentali della loro vita, per disattenzione soprattutto, mentre stranamente ricorda ogni dettaglio del suo lavoro:
«La cosa più terrificante per me è rivedere vecchie foto. Sono sposato da 31 anni, ho cresciuto i miei figli. Ma mentre mia moglie ricorda esattamente ogni dettaglio di ogni foto, del giorno in cui è stata scattata, del luogo in cui eravamo, per me è tutto nella nebbia… La cosa più assurda è che invece mi basta vedere una scena di uno dei miei lavori per ricordarmi tutto. E quando quei particolari mi vengono in mente non posso fare a meno di chiedermi 'Ma perché non mi succede lo stesso nella mia vita privata? Perché devo ricordarmi solo il lavoro?'».

Foto:SplashNews

>>DANIEL RADCLIFFE HA RICOMINCIATO A BERE

>PIU' GOSSIP
>PIU' STAR