Angelina Jolie aiuta la sua assistente malata di cancro

di Elisabetta Lombardo 

Mentre continua il suo ruolo di angelo dei rifugiati, l'attrice di Maleficent si è offerta di pagare tutte le spese mediche della sua assistente costumista, che lotta contro un cancro al seno

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Angelina Jolie

Angelina Jolie

La sensibilità di Angelina Jolie verso le cause umanitarie è cosa nota quasi quanto il suo amore per le famiglie numerose. Ma la generosità dell'attrice - compagna di Brad Pitt e madre di 6 figli - non si limita all'impegno come ambasciatrice delle Nazioni Unite nel mondo.
Venuta a conoscenza della malattia di una delle sue assistenti costumiste, Angie si è offerta di pagare tutte le spese mediche che la donna si trova a dover sostenere per combattere il cancro al seno che le stato diagnosticato.
Non solo: per aiutarla moralmente a superare questa difficile prova, le ha assicurato che al termine delle cure avrà ancora il suo lavoro. O in alternativa - dovesse l'attrice non essere impegnata in alcun progetto in quel momento - che l'aiuterebbe a trovare un nuovo impiego.
«Quella donna è stata fortemente colpita dalla gentilezza di Angelina e ora vuol far sapere a tutti i suoi conoscenti che bella persona sia la Jolie», racconta una fonte al National Enquirer.
La futura regina cattiva di Maleficent ha appena aiutato la causa dei rifugiati con una generosa donazione da 100 mila dollari all'Agenzia per i Rifugiati delle Nazioni Unite. Come inviato speciale dell'Alto Commissariato per i Rifugiati dell'ONU, in occasione della giornata internazionale dei rifugiati, lo scorso giugno, l'attrice dichiarò:

«Lo scorso anno 4,3 milioni di persone sono diventate dei profughi. Ci sono ancora 2,7 milioni di rifugiati dall'Afghanistan, 12 milioni di persone sono senza patria. E per il quinto anno consecutivo il numero di persone costrette con la forza a lasciare la propria terra supera i 42 milioni. La comunità internazionale deve prodigarsi per prevenire ogni conflitto, circoscriverlo quando esplode e risolverlo nel minor tempo possibile; è questo l'unico modo di creare soluzioni durevoli per i rifugiati, la cui forza è una costante ispirazione per noi in questo giorno. Ogni singolo rifugiato è importante. Ognuno di loro ha una storia. Ognuno ha sofferto ed è sopravvissuto a più di ciò che io sarei mai capace di sopportare. E trova ancora la forza di alzarsi e di vivere ogni nuovo giorno».
Foto:SplashNews

>>BRAD PITT E ANGELINA SPOSI IN SEGRETO A CAPODANNO (ALLA FACCIA DI JENNIFER ANISTON)?

>PIU' GOSSIP
>PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • Star

    Brad Pitt va a scuola guida… di carri armati!

    Campus militare e un duro addestramento per Brad Pitt prima di iniziare le riprese di ‘Fury,’ il suo nuovo film ambientato durante la seconda guerra mondiale in Germania

  • Star

    Nozze Brangelina, ci pensa un wedding planner?

    Finita la convalescenza di Angelina Jolie, tornano a farsi insistenti le voci sul matrimonio Jolie-Pitt. Le nozze saranno in in Francia, alle Hawaii o in barca?

  • Bellezza

    Bradley Cooper e il taglio più sexy

    Secondo un sondaggio del brand inglese Fudge i capelli di mezza lunghezza di Bradley Cooper sono i più sexy del pianeta. Seguono i tagli di Ryan Gosling e David Beckham. La tendenza per l'uomo è avere i capelli mossi e spettinati, segno indiscutibile di virilità

  • Star

    Royal Baby, quanti cugini a Hollywood!

    Non basta l'albero genealogico ufficiale della famiglia reale: il piccolo di William e Kate vanterà molti cugini al di là dell'Oceano, in particolare tra i figli delle star di Hollywood

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it