Agenti a casa di Chris Brown per presunte violenze domestiche. Ma era uno scherzo

di Elisabetta Lombardo 

Anche Chris Brown è finito vittima di scherzi telefonici che sempre più di frequente dirottano ingenti schieramenti di forse di polizia a casa delle celebrities, denunciando i più svariati reati in corso

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Chris Brown

Chris Brown

Alle 5 del mattino di lunedì 21, la casa di Chris Brown pullulava di poliziotti.
Una chiamata anonima al 911 li aveva avvertiti che probabilmente era in corso una violenza domestica. Secondo quanto raccolto dai centralinisti della Polizia di Los Angeles, il chiamante voleva denunciare una lite fra padre e madre nella quale l'uomo aveva minacciato di prendere una pistola. Nessun accenno però al fatto che l'indirizzo indicato fosse casa del famoso rapper.
I poliziotti giunti sul luogo per un controllo non hanno però trovato nessuna traccia di liti né tantomeno di uomini armati. Chris non era nemmeno in casa in quel momento: ad aprire agli agenti sono stati alcuni membri del suo staff. E i genitori del cantante sono sopraggiunti poco dopo l'inizio delle perquisizioni di rito.
Quella notte il rapper era al Greystore Manor Supper Club. Al suo fianco, l'inseparabile Rihanna (anche se poi i due si sono allontanati su macchine diverse).

Brown comunque è solo l'ultimo di una lunga serie di celebrities vittima di burle simili. Solo una settimana fa la polizia era stata chiamata d'urgenza a casa di Tom Cruise a Beverly Hills per una supposta rapina armata in corso, ma sul luogo non hanno poi rinvenuto nulla di sospetto. E un 12enne tempo fa prese di mira sia Ashton Kutcher che Justin Bieber, con una serie di elaborati scherzi relativi a furti in appartamento.
È andata peggio alla famiglia di Kim Kardashian: mamma Kris, suo marito Bruce Jenner e le sorelle Kendall e Kylie si sono visti irrompere in casa, a Calabasas, in Calfornia, una serie di poliziotti armati, allertati dalla solita telefonata anonima che qualcuno stava sparando colpi di pistola all'indirizzo indicato. Kim era furiosa. Sfogandosi su Twitter ha scritto:
«Mamma mi ha appena chiamato dicendomi che qualcuno ha finto una sparatoria in casa loro: 15 agenti della squadra speciale e 3 elicotteri fuori casa sono il risultato di questo scherzetto! Questi scherzi NON sono divertenti. Vi possono arrestare per questo! Spero davvero che scoprano chi è stato. È pericoloso, non è uno scherzo!».
Foto:SplashNews

>PIU' GOSSIP
>PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it