Charlie Sheen (parzialmente) pentito del dono fatto a Lindsay Lohan

di Elisabetta Lombardo 

«Li ha spesi per le tasse? A saperlo gliene avrei dati la metà» ha commentato Sheen quando ha saputo come LiLo ha investito i 100mila dollari che l'amico le ha generosamente regalato. Ma nonostante tutto non smette di fare il tifo per lei!

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Charlie Sheen e Lindsay Lohan

Charlie Sheen e Lindsay Lohan

È cosa nota che Charlie Sheen abbia donato all'amica Lindsay Lohan 100mila dollari, che l'attrice ha utilizzato per coprire almeno parzialmente i suoi grossi debiti col fisco. A quanto pare però la star di Due Uomini e Mezzo si è parzialmente pentito della sua generosità, dopo aver saputo dove sono finiti i suoi soldi.
Lo ha spiegato ospite del Tonight Show di Jay Leno: «Mi avevano offerto una discreta somma per il cameo in Scary Movie 5. Poi ho saputo che avevano intenzione di ingaggiare anche Lindsay e ne sono stato felice. Solo che per averla in squadra hanno dimezzato il mio compenso, e a lei alla fine non è arrivato niente. Quando l'ho saputo ho detto 'Ti devono almeno 100mila dollari' e glieli ho dati io. Ma sa avessi saputo che li avrebbe usati per le tasse, gliene avrei dati la metà ».
Nonostante tutto, Charlie considera la sua amica «intelligente e davvero favolosa» e si dice certo che riuscirà a superare questo momento difficile.
Cosa che non pensa invece di Lance Armstrong: il campione di ciclismo (recentemente coinvolto in uno scandalo doping) non gli fa simpatia né pena, al contrario lo considera «un individuo piuttosto spregevole» per come si comportò con lui durante una festa, nel 2005. «Lo vidi, stava parlando non ricordo con chi… Forse con Sheryl Crow. Comunque mi avvicinai per presentarmi: 'Salve sig. Armstrong, sono Charlie Sheen, mi faceva piacere salutarla.' Mi rispose con uno sguardo di sufficienza. Credo che se nella vita si fosse dimostrato una persona più cordiale, in molti gli avrebbero perdonato più volentieri quello che ha fatto».
Nel frattempo Lindsay, sempre più a corto di credito e di persone disposte ad aiutarla, si è trovata costretta ad andare a vivere dalla madre Dina, a New York. L'attrice questa settimana ha evitato per un pelo un mandato d'arresto, prendendo all'ultimo momento un volo che l'ha portata a Los Angeles, dove era stata chiamata a comparire in tribunale mercoledì scorso. Per evitarsi il viaggio aveva dichiarato di essere influenzata, salvo poi essere beccata mentre passeggiava tranquillamente per strada.
Certo, la convivenza forzata con la madre non è l'ideale per lei, la donna insiste per condividere con la figlia ogni uscita notturna mentre LiLo fa di tutto per sfuggirle. Pare che stia cercando disperatamente qualche amico newyorkese che l'aiuti offrendole il proprio appartamento mentre è fuori città. Gratis, naturalmente… Perché con le sue finanze al momento non può permettersi davvero niente. Né la villa a Los Angeles, che ha mollato non perché desiderosa di vivere nella Grande Mela ma perché impossibilitata a mantenerla, né un piccolo appartamentino.
Le sue finanze sono congelate, la sua credibilità con le banche è ai minimi storici e se non trova presto qualcuno disposto a garantire per lei non otterrà più prestiti.
Chissà che non le venga in mente di telefonare all'amico Charlie per sentire come sta…
Foto:SplashNews

>>LINDSAY LOHAN FRAGILE E CAPRICCIOSA COME NON MAI
>>CHARLIE SHEEN PAGA IL FUNERALE DEL PAPARAZZO DI BIEBER
>>LINDSAY LOHAN RISCHIA LA MESSA ALL'ASTA DEI SUOI BENI

>PIU' GOSSIP
>PIU' STAR

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it