Stallone dice addio a Twitter

di Elisabetta Lombardo 

Sylverster Stallone non cinguetta più: l'attore ha chiuso il suo account, stufo di esporsi troppo. Alle esternazioni da 140 caratteri preferisce di gran lunga una bella montagna da scalare!

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Sylvester Stallone

Sylvester Stallone

C'è chi passa più tempo a confrontarsi su Twitter con perfetti sconosciuti che a chiacchierare con gli amici… e chi invece al social network che fa 'cinguettare' mezzo mondo ha detto basta! Sylverster Stallone rientra in questa categoria da quando ha deciso di chiudere per sempre il suo account. Il motivo del suo addio? Era stanco di esporsi troppo, come ha spiegato al magazine Nuts: «È un atto di pura futilità. Stare lì a twittare non genera realmente nessun impatto, Ma non solo: se sei in una giornata in cui ti senti un po' un bastian contrario, e dai libero sfogo al tuo stato d'animo, sta pur certo che un attimo dopo dirai 'Oh mio Dio' pentendoti di esserti esposto troppo con dei perfetti sconosciuti. Potrebbe essere uno strumento promozionale formidabile. Ma per limitarsi a brevi conversazioni, è folle».
Insomma, Rambo non va pazzo per i new media. Ma Stallone resta un 66enne in costante ricerca di nuove sfide nella vita. «Sono pochi quelli che dopo una caduta riescono a rialzarsi, ma resterebbero sorpresi se solo ci provassero, perché riuscirci è più facile di quanto pensino - ha detto, spiegando il suo inesauribile slancio verso il futuro - Ci sono centinaia di montagne da scalare là fuori. E quando le avrò finite, me ne costruirò una nuova io stesso».
Foto:SplashNews

>>SYLVESTER STALLONE RICATTATO PER ANNI DALLA SORELLASTRA

>PIU' GOSSIP
>PIU' STAR


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it