Valeria Golino nuda lancia un guanto di sfida alla moda

di Laura Scafati 

L'attrice si schiera con Greenpeace a favore dell'ambiente portando avanti la battaglia contro la "moda dannosa" che attanaglia il pianeta con fenomeni di deforestazione e inquinamento idrico

Laura Scafati

Laura Scafati

ContributorLeggi tutti


Valeria Golino nel video di Greenpeace

Valeria Golino nel video di Greenpeace

Un guanto (verde), un corpo ricoperto di sporcizia e un messaggio al mondo del fashion business. Si presenta così Valeria Golino nello spot di Greenpeace in cui si spoglia a favore dell'ambiente lanciando un guanto di sfida al patinato mondo della moda a prendere un impegno per proteggere le ultime foreste e non intossicare il pianeta con sostanze nocive.

Nella clip si vede una Golino completamente nuda ricoperta solo da sporcizia che rappresenta tutte le sostanze tossiche con cui l'industria tessile contamina l'acqua per la tintura dei tessuti. Poi, la spalla dell'attrice prende fuoco, a testimonianza della cenere degli alberi bruciati nella foresta amazzonica per far spazio agli allevamenti di bestiame da cui verrà ricavata la pelle. Di seguito, un attacco lanciato alla deforestazione che colpisce l'Indonesia volta a creare packaging di lusso. Il video, girato da Anna Negri, ha infatti l'obiettivo di assicurare ad ogni consumatore prodotti non contaminati da fenomeni quali la deforestazione e l'inquinamento delle risorse idriche del nostro Pianeta.

La battaglia, di cui l'attrice si fa portavoce, è volta a ripulire quella moda dannosa che tanto attanaglia l'ambiente. "Let's clean up fashion" (Ripuliamo la moda) è appunto lo slogan finale del video.

>PIU'GOSSIP
>PIU' STAR


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it