Mischa Barton, conto di 95mila dollari dall'infermiera che la tenne lontana dall'alcool. Lei non paga

di Elisabetta Lombardo 

Nel 2009 l'attrice fece ricorso a un'infermiera specializzata per stare lontana dall'alcool. Ma ora Mischa si rifiuta di pagare i 95mila dollari di conto, sostenendo che ad assoldarla fu sua madre

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Mischa Barton

Mischa Barton

Mischa Barton è una di quelle attrici che hanno dimostrato quanto devastante possa essere la pressione dello showbiz se non hai una corazza in grado di sopportarla. L'attrice ha avuto diversi problemi negli ultimi anni, soprattutto a causa della sua dipendenza dall'alcool, che l'ha costretta a ricorrere all'aiuto di un team di infermieri e paramedici specializzati nella cura degli ex alcolisti. Ora però la Doctors' Choice Nursing, questo il nome della società che fornisce questo tipo di servizi, è venuta a chiedere il conto. Ed è un conto piuttosto salato: 95mila dollari per l'assistenza che avrebbero fornito all'attrice nel corso del 2009. Peccato che la Barton si rifiuti di pagare il salatissimo onorario, sostenendo che non è stata una sua scelta quella di assumere un'infermiera che si prendesse cura di lei.
La vicenda è finita in tribunale, dove la 27enne attrice inglese si è comunque rifiutata di presentarsi. I suoi legali sostengono che sia stata la madre ad assumere l'infermiera della DCN e che era alla signora che arrivavano le parcelle: la loro assistita non può quindi essere ritenuta responsabile del fatto che non siano state pagate. In sua difesa gli avvocati sostengono anche che la DCN avrebbe sbagliato a non mettere direttamente a conoscenza la Barton dell'ammontare del conto, se davvero la riteneva responsabile del suo saldo.
La società si è giustificata affermando che la loro è stata una premura in più nei confronti di una paziente che non aveva certo bisogno di circostanze in grado aumentare il proprio livello di stress, dal momento che lo scopo principale dell'assistenza prestatale dalla loro infermiera era aiutarla a mantenersi sobria per poter dare il massimo in un importante ingaggio che aveva ottenuto nel 2009. In quell'anno Mischa fu protagonista della serie tv The Beautiful Life, ma fu anche costretta al ricovero in una struttura psichiatrica.
Di recente, l'attrice lanciata dal teen drama The O.C. è tornata a vivere a Londra, lasciando senza troppi rimpianti Hollywood. Anzi, avrebbe addirittura confessato il desiderio di ritirarsi a vivere in campagna: «Le persone che veramente contano nella mia vita sono così lontane dall'ambiente delle celebrities. Non sono certo il tipo di gente che vive di riviste di gossip. Rimanere incastrata nelle stronzate di Hollywood non è più nelle mie corde. Sarei pronta ad andare a vivere in una fattoria, nel bel mezzo del nulla. Sono molto orgogliosa della persona che sono diventata in questi ultimi anni, considerando tutto quello che ho passato. Ho avuto una rete di aiuti fantastica. Non credo che le varie Paris e Lindsay possano contare sullo stesso tipo di sostegno che ho avuto io».
Foto:SplashNews

>PIU' GOSSIP
>PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it