Carly Rae Jepsen boicotta il raduno dei boy scouts statunitensi. Vietano l'ingresso ai gay

di Marion Vague 

La cantante del tormentone Call me maybe ha annullato la propria esibizione al festival dei boy scouts statunitensi previsto per il prossimo luglio. L'associazione Boy Scouts of America, a capo dell'evento, vieta l'ingresso ai gay. La seguono a ruota i Train

Marion Vague

Marion Vague

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Carly Rae Jepsen

Carly Rae Jepsen

Carly Rae Jepsen avrebbe dovuto esibirsi al raduno dei boy scouts statunitensi previsto il prossimo luglio, ma si è tirata indietro. L'evento, che si tiene una volta ogni quattro anni e dovrebbe attirare più di 45mila persone, ha una pecca non trascurabile: esclude i gay. La cantante ha pertanto deciso di annullare la propria performance in segno di ribellione, schierandosi a favore della causa dei diritti omosessuali, in quanto, ha twittato, si reputa un' «artista che crede nell'uguaglianza».
La battagliera Carly non è stata la sola a trovare spiacevole la "linea politica" dell'associazione Boy Scouts of America. Infatti, anche il gruppo rock Train ha avvertito che non accetterà di esibirsi a meno che l'organizzazione non riveda la sua posizione circa la possibilità di far partecipare scouts gay e leader adulti omosessuali, invitando l'associazione scout, tramite una sorta di ultimatum, a prendere la decisione giusta.
Il portavoce dell'associazione boy scouts Deron Smith, però,  da quell'orecchio sembra proprio non sentire e ha risposto che «è apprezzato il diritto di tutti di esprimere un'opinone» ma che rimane concentrato sull'orgazzazione del grande evento.
(FONTE:LaPresse, FOTO:SplashNews)

>>JAMES FRANCO DIFENDE L'AMORE GAY DI I WANT YOUR LOVE SU YOUTUBE

>PIU' GOSSIP
>PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio