Jon M. Chu: «Justin Bieber è un bravo ragazzo. Faccio il tifo per lui»

di Elisabetta Lombardo 

Anni fa diresse il docu-film Never Say Never sulla vita di Justin Bieber. Ora il regista fa il tifo per il cantante, che non sta passando un bel periodo. Chu si dice certo che i problemi lo aiuteranno a crescere

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Jon M. Chu e Justin Bieber nel 2011, alla premiere del docu-film
Justin Bieber: Never Say Never

Jon M. Chu e Justin Bieber nel 2011, alla premiere del docu-film Justin Bieber: Never Say Never

Justin Bieber riuscirà a superare il periodaccio che sta attraversando? C'è chi fa il tifo per lui ed è assolutamente convinto di sì. E pariamo di uno che lo conosce bene: Jon M. Chu, il regista del docu-film sulla sua vita Never Say Never.
Parlando del cantante durante la premiere londinese del suo ultimo film G.I: Joe: La Vendetta, ha detto:«Amo Justin, è davvero un bravo ragazzo. Domani ci dovremmo vedere, e ne sono felice. Ha un talento straordinario. E sta crescendo. Sta imparando a risolvere le sue cose». Ovvio che si riferisse alle ultime difficoltà incontrate dalla giovane popstar: un concerto ritardato di due ore, le minacce a un paparazzo e forse addirittura l'espulsione da un albergo a Parigi per comportamento non gradito. Nonostante tutto, Chu si dice certo che Bieber sia in grado di reggere le critiche e che anzi, possano essergli utili per rimanere con i piedi per terra: «Credo che sia un bene che resti in contatto con quello che gli succede, lo farà crescere. È un bravo ragazzo e continuerà ad esserlo».
Il regista non ha escluso la possibilità di un secondo documentario sulla vita del suo pupillo. Dopo tutto, le vendite di Never Say Never, uscito nel 2011, hanno superato i 98 milioni di dollari. E se Justin continua così, potrebbe offrire al Chu parecchio materiale su cui lavorare… Di recente Bieber ha sentito il bisogno di difendersi dalle critiche sostenendo che i suoi genitori restano orgogliosi di lui. In una lunga invettiva via Twitter ha scritto, fra l'altro: «Non è facile. A volte vado su tutte le furie. Sono un essere umano. Farò altri errori. Ma crescerò, mi serviranno a diventare una persona migliore».
(FONTE Bang, FOTO LaPresse)

>> JUSTIN BIEBER IN CADUTA LIBERA CERCA SELENA
>> JUSTIN BIEBER SVIENE IN CONCERTO. MA RASSICURA I FAN TWITTANDO
>> JUSTIN BIEBER SEMPRE PIU' OSCURATO DA JADEN SMITH

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it