Lady D. al gay bar con Freddie Mercury

di Elisabetta Lombardo 

Lady D., al gay bar con Freddie Mercury Vestita da uomo, negli anni '80 Lady Diana passò un'insolita serata in compagnia dell'amico Freddie Mercury. Un'occasione più unica che rara che le regalò un privilegio: passare inosservata per una sera…

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Diana Spencer negli Anni Ottanta

Diana Spencer negli Anni Ottanta

Negli anni '80 Lady Diana aveva diverse amicizie fra le celebrities, che spesso l'aiutavano a sopportare la pesante routine degli impegni imposti dal protocollo reale. Fra loro c'era Freddie Mercury, che una volta si divertì a travestirla da uomo per portarla in uno dei più famosi locali gay londinesi dell'epoca, il Royal Vauxhall Tavern.

A raccontarlo è l'attrice comica inglese Cleo Rocos, che a quella performance della principessa assistette personalmente, come racconta ora nella sua ironica autobiografia The Power of Positive Drinking, che il Sunday Times sta pubblicando a puntate. In quella particolare occasione - spiega Cleo - "Freddie disse a Lady D. che aveva intenzione di portarla al Royal Vauxhall, e sebbene lei non ne avesse mai sentito parlare, accettò volentieri. A noi non sembrava una buona idea. 'Non è mica per te - le spiegò il nostro amico Kenny Everett - ma quel posto è pieno di omaccioni pelosi e gay, non di radi scattano delle risse là dentro.'

Un avvertimento che però non la scoraggiò più di tanto. A quanto pare la serata fu molto divertente per la madre di William e Harry: vestita con un giubbotto in stile militare, un berretto e un paio di occhiali da sole, nessuno si accorse di lei, malgrado la preoccupazione degli amici, e fu addirittura in grado di ordinarsi da bere da sola al bar.

Una libertà difficile per Sua Altezza Reale. "E pensare che quando entrammo nel locale - ricorda Cleo - per noi era naturale pensare che l'avrebbero riconosciuta immediatamente. Ma la gente sembrava ignorarla, ed essere invisibile per una volta le piacque tantissimo. Sembrava nient'altro che una bellissima giovane donna".

È triste pensare che ora quasi tutti i protagonisti di quella serata non ci siano più. Freddie Mercury è stato il primo ad andarsene: il leader dei Queen morì nel 1991, per complicanze conseguenti all'AIDS. La stessa malattia portò alla morte Kenny Everett, un attore comico molto apprezzato in quegli anni, scomparso nel 1995, a 50 anni. A Lady Diana toccò appena due anni dopo: la principessa del popolo, come la chiamavano i suoi sudditi, trovò la morte in un tragico incidente d'auto a Parigi, la notte del 31 agosto del 1997. Aveva appena 36 anni.
(foto Corbis)

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR
E ANCORA: TUTTI I VIP DALLA A ALLA Z - ULTIMISSIME - TUTTI GLI ARGOMENTI DALLA A ALLA Z

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it