Chime for Change. Arrivano nuove voci (vip): «Per le donne niente è impossibile»

di Marion Vague 

Al coro della campagna benefica a supporto delle donne ideata da Gucci si aggiungono altri grandi nomi dello spettacolo: Blake Lively, Halle Berry, Katy Perry e molti altri. In un nuovo video virale il loro appello all'unisono: «Il cambiamento può avvenire»

Marion Vague

Marion Vague

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Chime for Change raccoglie nuovi sostenitori pronti a diffondere lo spirito del progetto al fianco delle tre madrine di eccezione Beyoncé Knowles, Frida Giannini e Salma Hayek.

La campagna benefica globale in difesa dei diritti al femminile ha infatti  riunito alcuni degli artisti internazionali più talentuosi per realizzare un filmato esclusivo attraverso il quale veicolare un messaggio fondamentale rivolto a donne e ragazze di ogni età e provenienti da tutto il mondo: nulla è impossibile.
Tra le nuovi voci a unirsi al coro, donne di grande appeal e carisma: Blake Lively, Katy Perry, Halle Berry, Evan Rachel Wood, Olivia Wilde e Zoe Saldana sono solo alcuni dei nuovi volti (e nuove voci) di Chime For Change.

I protagonisti del video sottolineano che gli strumenti più potenti di cui avvalersi per contribuire a cambiare il mondo sono Educazione, Salute e Giustizia,  i tre pilastri  sui quali si basa Chime for Change, nonchè settori cui la campagna presta il proprio supporto.

Attori, artisti e attivisti invitano le donne a non credere a chi dice loro che "non si possa fare" e che "il cambiamento non possa avvenire". Per le donne, niente è impossibile; soprattutto oggi, grazie al ruolo cruciale dei social media e delle nuove tecnologie, ulteriori strumenti potenzialmente in grado di rendere ogni bambina e donna consapevole della propria forza.
Halle Berry
spiega come le donne possono connettersi col resto del mondo solo con un "click", Jada Pinkett Smith sottolinea il fatto che le donne hanno una voce che non può essere fermata e Evan Rachel Wood descrive il potere dei social media nell'unire le persone.
Il filmato termina con Beyoncé Knowles (protagonista di un ulteriore video realizzato per la campagna  dedicato a sua madre Tina)  che racconta come ogni giorno ribadisca a sua figlia Ivy che, se vorrà e si impegnerà a fondo, un giorno potrebbe diventare addirittura Presidente: «So che non ha idea di cosa io le dica, in fondo ha solo un anno, ma continuo a ripeterle 'Sai, tu potresti diventare Presidente un giorno', perchè nulla è impossibile per le donne».

Beyoncé è anche direttore artistico del grande evento live promosso da Chime For Change: Sound of Change, il grande concerto che si terrà a Londra il prossimo 1 giugno presso il Twickenham Stadium e che vedrà sul palco anche Laura Pausini. Il ricavato dell'iniziativa sarà totalmente devoluto ad apposite organizzazioni no profit partner del progetto Chime.

>> BEYONCE PER CHIME FOR CHANGE: LA MIA PIU' GRANDE ISPIRAZIONE? MIA MADRE
>> CHIME FOR CHANGE: TEMPO DI CAMBIARE MUSICA CON LAURA PAUSINI E BEYONCE
>> CHIME FOR CHANGE BY GUCCI. FRIDA GIANNINI, SALMA HAYEK E BEYONCE PER LA FORZA DELLE DONNE

> PIU' STARSTYLE
> PIU' STAR

DA STYLE.IT

  • Mamma

    “La magia di un sorriso” per i bambini in ospedale

    Fino al 4 ottobre è possibile sostenre con SMS solidale al 45507 la Fondazione Dottor Sorriso Onlus, che si occupa di clown terapia negli ospedali italiani. Ecco come fare.

  • Mamma

    Sindrome di Rett: sosteniamo la campagna di AIRETT a favore delle “bimbe dagli occhi belli”

    Fino al 4 ottobre è attiva una campagna SMS solidale al 45504 per sostenere la ricerca contro la Sindrome di Rett, una rara malattia neurodegenerativa, che colpisce le bambine. Scoprite qui come fare!

  • Mamma

    Guerra e bambini: sosteniamo l'appello di INTERSOS!

    Fino al 19 settembre è attiva una campagna SMS solidale al 45505 per sostenere il centro A28 di Roma, che si occupa di dare accoglienza alle piccole vittime dei conflitti. Scoprite qui come fare!

  • Mamma

    "Non ha voce. Ma ha fame": la campagna solidale del CIAI

    Fino al 4 marzo si dona al 45505 contro la malnutrizione in Costa d’Avorio. #dicoNOallafame, per salvare i bambini


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it