Reese Witherspoon, arrestata e imbarazzata

di Laura Scafati 

L'attrice ha chiesto scusa per le sue dichiarazioni imbarazzanti rilasciate alla polizia mentre arrestavano lei e suo marito per guida in stato di ebbrezza

Laura Scafati

Laura Scafati

ContributorLeggi tutti


Reese Witherspoon

Reese Witherspoon

Un bicchiere di troppo e poi il pentimento per le cose dette. È quello che è successo a Reese Witherspoon che si è detta «profondamente imbarazzata» per le sue dichiarazioni (senza cognizione di causa) rilasciate alla Polizia mentre arrestava suo marito, venerdì scorso. «Conosce il mio nome? Sta per scoprire chi sono io, sarete nel notiziario nazionale» avrebbe detto risentita l'attrice agli agenti mentre ammanettavano il consorte, l'agente hollywoodiano Jim Toth per guida in stato di ebbrezza.

Una situazione che ha generato il più totale imbarazzo della Witherspoon che ha immediatamente chiesto scusa. «Avevo chiaramente bevuto un bicchiere di troppo e sono profondamente imbarazzata per le cose che ho detto. Era senz'altro una situazione spaventosa ed ho avuto paura per mio marito, ma non è una giustificazione. Sono stata irrispettosa per l'ufficiale che stava solo facendo il suo lavoro. Le parole che ho usato quella sera sicuramente non riflettono chi sono. Non ho nient'altro che rispetto per la polizia e sono molto dispiaciuta per il mio comportamento».

Reese e suo marito, entrambi arrestati, sono stati rilasciati su cauzione poche ore dopo l'episodio. L'attrice l'altro ieri sera ha infatti calcato il tappeto rosso della prima del suo nuovo film Mud, senza però fermarsi a parlare con la stampa.

(FONTE LaPresse-FOTO SplashNews)

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR
E ANCORA: TUTTI I VIP DALLA A ALLA Z - ULTIMISSIME - TUTTI GLI ARGOMENTI DALLA A ALLA Z

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it