Angelina Jolie: «Ho subito una doppia mastectomia»

di Elisabetta Lombardo 

C'è il desiderio di stare accanto ai suoi sei figli il più a lungo possibile dietro la delicata decisione di sottoporsi a una mastectomia preventiva presa dall'attrice. Il rischio di ammalarsi di cancro come sua madre era troppo alto…

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Angelina Jolie

Angelina Jolie

Angelina Jolie ha stupito il mondo intero e diviso l'opinione pubblica, e quella degli specialisti, raccontando della decisione di sottoporsi a un doppio intervento di mastectomia preventiva.

In una toccante e sincera lettera affidata al New York Times l'attrice - compagna e presto moglie di Brad Pitt e madre di sei bambini - ha spiegato di aver compiuto questa scelta dopo aver scoperto di essere portatrice del gene BRCA1, che aumenta esponenzialmente le probabilità di contrarre un cancro al seno, portandole all'87%, e alle ovaie, con una percentuale attorno al 50.

Sua madre, Marcheline Bertrand, morì ad appena 57 anni per un cancro alle ovaie, dopo aver combattuto per 10 lunghi anni la malattia.
Dei suoi 6 nipoti, Marcheline fece in tempo a conoscere solo Maddox, il bimbo cambogiano che Angelina adottò quando era ancora sposata con Billy Bob Torthon. Ma tutti i 6 piccoli di casa Jolie-Pitt conoscono bene la storia della 'mamma della mamma', per averla ascoltata tante volte dalla voce di Angelina, che non ha voluto nascondere loro niente, nemmeno il motivo per cui non hanno potuto conoscere la loro splendida nonna.

«I bambini mi hanno chiesto se anche a me sarebbe potuto succedere quello che è successo a mia madre. Ho sempre detto loro di non preoccuparsi, però… La decisione di sottopormi a una mastectomia non è stata facile, ma sono felice di averla presa… Ora posso dire ai miei figli che non devono temere di perdermi per colpa di un cancro al seno». Effettivamente grazie a questo delicato intervento, che ha richiesto ben 9 settimane per essere portato a termine in ogni sua fase, la bella 'Lara Croft' ha visto abbassarsi il rischio di ammalarsi fino a un ridotto 5%.
«L'intero procedimento è iniziato il 2 febbraio - ha raccontato Angelina, che ha voluto rendere pubblica la sua storia per incoraggiare tante donne che si trovano nella sua stessa condizione - L'intervento è stato doloroso, ma la tecnica utilizzata mi ha consentito di salvare i capezzoli. Nove settimane dopo, l'operazione è stata ultimata con l'inserimento di protesi ricostruttive. Negli ultimi anni sono stati fatti passi da gigante in questa metodologia di intervento, i risultati possono essere magnifici».

E il pensiero va sempre ai figli: «Mi conforta l'idea che loro non mi vedano diversa, possono vedere le piccole cicatrici che mi sono restate, tutto qui. Per il resto sono mamma, la stessa che hanno sempre avuto a fianco. E sanno che li amo e che farò sempre tutto ciò che è in mio potere per restare accanto a loro il più a lungo possibile».

(FONTE Bang, FOTO Getty Images)

>> ANGELINA JOLIE E I GIOIELLI: SI' A USARLI PER FINANZIARE UNA SCUOLA
>> ANGELINA JOLIE AIUTA LA SUA ASSISTENTE MALATA DI CANCRO

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR
E ANCORA: TUTTI I VIP DALLA A ALLA Z - ULTIMISSIME - TUTTI GLI ARGOMENTI DALLA A ALLA Z

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it