Justin Bieber rimbalzato da un party esclusivo

di Elisabetta Lombardo 

Troppo giovane per entrare al Lure di Hollywood: il cantante è stato bloccato all'ingresso. Invece i paparazzi lo vorrebbero più adulto e responsabile...

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Justin Bieber

Justin Bieber

Con i suoi 19 anni, Justin Bieber sta attraversando una strana 'terra di mezzo' fra il mondo degli adolescenti - il canadese è diventato una star ad appena 14 anni - e quello degli adulti...
L'età gli impedisce ancora di bere - negli Stati Uniti solo i maggiori di 21 anni possono consumare alcolici - ma allo stesso tempo sono in tanti a richiamarlo al senso di responsabilità e al fatto che ormai dovrebbe comportarsi da uomo adulto.
L'impressione è che stia perdendo sempre più la bussola in questa strana 'terra di mezzo'.

Sabato scorso ha tentato di imbucarsi a una festa all'esclusivo Lure di Hollywood.
Non è certo la prima volta che lo si vede in un nightclub, malgrado la sua età dovrebbe impedirglielo, ma stavolta il cantante  è stato rimbalzato all'ingresso perché ancora minorenne.
Avendo comunque deciso di partecipare al Toxic Luau Beach Day - la festa da sballo organizzata dal locale, cui erano invitati, fra gli altri, Christina Millian di The Voice e l'ex di Kim Kardashian Reggie Bush - Justin non si è scoraggiato e ha tentato di intrufolarsi dalla porta sul retro.
Il dj alla consolle che lo ha visto, ha annunciato alla platea il suo arrivo ma la security lo ha immediatamente bloccato accompagnandolo fuori.
Pare se ne sia allora andato visibilmente imbarazzato.
Sarà per questo che il giorno dopo ha postato su Instagram la foto di uno dei tanti reggiseni ricevuti sul palco durante i suoi concerti, con il commento: "Suppongo che tutti quanti alla fine cresciamo."


Un desiderio comprensibile... Peccato che, quando non è lui di persona a dimostrare immaturità, ci pensino quelli che lo circondano.
La sua guardia del corpo è stata denunciata per aver minacciato con una pistola un fotografo che tentava di rubare qualche scatto del cantante sullo skateboard a Miami.
L'episodio risale a mercoledì 5 giugno: Jeffrey Binion, il paparazzo, ha dichiarato di essere stato preso per la collottola dal bodyguard Hugo Hesny, che lo ha minacciato con una pistola mentre il resto della security sottraeva la memory card dalla sua macchina fotografica.
Immagini filmate mostrerebbero Justin in persona mentre incita il proprio 'mastino' gridando "Prendete quella macchina fotografica. Portate quella fottuta macchina fotografica fuori di qui."

Il legale del fotografo, Russel Adler, avrebbe dichiarato: "Justin Bieber è ormai un adulto, e dovrebbe comportarsi di conseguenza. Deve imparare che non può usare le proprie guardie del corpo per minacciare persone innocenti.
Il suo violento comportamento nei confronti dei fotografi deve finire, mentre lui deve cominciare ad assumersi la responsabilità per le proprie azioni.
Nessun livello di notorietà giustifica la sua condotta vergognosa e oltraggiosa.

Nel mandare questo messaggio, auspichiamo la giusta punizione per i suoi reati, così come previsto dalle leggi della Florida."
(FONTE Bang, FOTO SplashNews)

>> JUSTIN BIEBER TURISTA TRA LE STELLE
>> JUSTIN BIEBER RIPRESO DALLA POLIZIA PER GUIDA SPERICOLATA

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR
E ANCORA: TUTTI I VIP DALLA A ALLA Z - ULTIMISSIME - TUTTI GLI ARGOMENTI DALLA A ALLA Z



DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it