Paris Jackson respinta dal rehab. Intorno a lei troppi paparazzi

di Maria Teresa Moschillo 

I problemi non finiscono per la ragazzina che lo scorso mese ha tentato il suicidio: la sua richiesta di essere trasferita in una clinica dello Utah è stata respinta. Quel che è certo è che Paris ha bisogno di aiuto, per i medici è ancora "pericolosa" per se stessa

Maria Teresa Moschillo

Maria Teresa Moschillo

ContributorLeggi tutti


Paris Jackson - Foto SplashNews

Paris Jackson - Foto SplashNews

È trascorso quasi un mese dal drammatico tentativo di suicidio di Paris Jackson, figlia dello scomparso Michael e di Debbie Rowe. La ragazza cerca in ogni modo di ritrovare il suo equilibrio ma pare che questo desiderio non sia così semplice da essere esaudito.

Paris, ricoverata da settimane all'Ucla Center di Los Angeles, non è ancora in grado di tornare alla normalità e continua a necessitare di stretto controllo. Per questo motivo avrebbe dovuto essere trasferita in un prestigioso rehab nello Utah, fuori dal caos losangelino, su indicazione della madre Debbie. Tuttavia lo Utah Center avrebbe respinto questa richiesta probabilmente, riporta Tmz.com, perchè la direzione del centro teme che con la figlia di Jackson arrivino anche i paparazzi e che questi possano infastidire con foto e flash non solo Paris ma anche gli altri pazienti della struttura.

Debbie Rowe, madre naturale della ragazzina, è convinta che evadere dalla routine di Los Angeles sia la soluzione ideale per Paris, così da concederle di concentrarsi esclusivamente su se stessa, stando lontana da tutto il clan Jackson e dalla nonna Katherine che, stando alle dichiarazioni della stessa ragazza, ultimamente l'avrebbe fatta sentire oppressa.

Dopo il rifiuto del rehab prescelto dalla madre per accoglierla, Paris dovrà cercarsi un'altra sistemazione e fino ad allora rimarrà all'Ucla Center, più precisamente nell'ala che si occupa di pazienti affetti da disordini alimentari sebbene Tmz puntualizzi che la ragazza non soffre assolutamente di problemi del genere. I dottori hanno reso noto che le condizioni di Paris stanno sì migliorando ma che loro non la rilasceranno fino a quando non avrà la possibilità di ricevere altri aiuti specializzati perché, dicono, potrebbe essere ancora pericolosa per se stessa e forse anche tentare nuovamente il suicidio.

>> PRINCE JACKSON: PAPA' DICEVA CHE L'AVREBBERO UCCISO
>> PARIS JACKSON, IL PADRINO LA INVITA A VIVERE IN INGHILTERRA

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR
E ANCORA: TUTTI I VIP DALLA A ALLA Z - ULTIMISSIME - TUTTI GLI ARGOMENTI DALLA A ALLA Z

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it