Ryan Reynolds: «Io e Blake vogliamo tanti figli. (E spero che sian femmine)

di Elisabetta Lombardo 

L'attore e la moglie Blake Lively confessano di sognare una famiglia numerosa, come quelle dalle quali provengono. Che puntino a superare i 6 figli dei Brangelina?

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti


Blake Lively e il marito Ryan Reynolds

Blake Lively e il marito Ryan Reynolds

A dispetto della sua fama di attore riservato, Ryan Reynolds si è aperto con i giornalisti confessando il sogno di una famiglia molto numerosa da mettere su con la bellissima moglie Blake Lively, sposata lo scorso settembre.
L'attore di RIPD - il poliziesco nel quale interpreta un agente passato a miglior vita rimandato fra i vivi dal Dipartimento Riposa in Pace per sistemare i delinquenti con questioni in sospeso con l'adilà - ha aperto il suo cuore al magazine Details: «Io e Blake vorremmo una famiglia numerosa, perché proveniamo entrambi da una realtà di questo tipo: i miei genitori hanno avuto quattro figli, quelli di Blake addirittura cinque. Sono in tanti a dirci che siamo pazzi a desiderare una cosa del genere. Che dire... lo scopriremo strada facendo. Per ora è una strada che percorriamo in maniera piuttosto spensierata».
Iil sogno nasconde però un timore, legato al cromosoma Y: «Sono terrorizzato dal fatto che possano arrivare solo figli maschi. Io ho 3 fratelli, e temo di avere una predisposizione familiare a generare individui di sesso maschile», ha spiegato Reynolds. «Ne ho prese tante dai miei fratelli, così tante che ormai i lividi mi vengono di rado. E poi ricordo che ad appena 10 anni sapevo già riparare un muro, questo perché non c'era nulla che io e i miei fratelli non avessimo bucato in casa! È un'esperienza che non vorrei mi facessero rivivere i miei figli!».
(FOTO SplashNews)

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR
E ANCORA: TUTTI I VIP DALLA A ALLA Z - ULTIMISSIME - TUTTI GLI ARGOMENTI DALLA A ALLA Z


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it