Cory Monteith aveva una doppia vita

di Elisabetta Lombardo 

A Los Angeles era il bravo ragazzo, l'attore preciso e instancabile, il fidanzato devoto. In Canada tornava a vivere la vita sballata che ne aveva caratterizzato l'adolescenza

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Cory Monteith viveva una doppia vita?
È quanto pare stia emergendo dai racconti di diverse fonti interrogate sugli ultimi mesi di vita della star di ' Glee'.

Di recente l'attore si recava spesso in Canada, suo paese natale: sembra che solo lì sentisse di potersi togliere la maschera di bravo ragazzo con la quale tutti erano abituati a vederlo, per poter invece assecondare i suoi demoni.

Se infatti a Los Angeles tutti, a partire da Lea Michele, la sua fidanzata, erano convinti che si fosse liberato definitivamente dai problemi di alcolismo e droga e lo vedevano condurre una vita sana e rispettosa delle regole, quando tornava a Vancouver dai suoi amici d'infanzia, riprendeva le cattive abitudini.

Monteith aveva iniziato fumando spinelli ad appena 13 anni, per poi arrivare a provare un po' tutte le sostanza stupefacenti, ammise lui stesso in un'intervista.
Anche l'alcool gli aveva fatto buona compagnia dorante l'adolescenza; grazie a questi 'falsi amici' sentiva di poter gestire meglio l'assenza del padre.
Da studente modello, è arrivato a cambiare 16 scuole diverse, per poi abbandonare definitivamente gli studi a 16 anni.

Lea e la famiglia si erano resi conto di cosa lo tormentasse ultimamente e lo stavano aiutando.
Il ricovero volontario in rehab, dove ha passato 30 giorni lo scorso aprile, sembrava un segno evidente della sua volontà di uscirne.
Ma esperti nel campo delle tossicodipendenze sostengono che la prova più difficile da superare arriva proprio dopo il rehab, per un duplice motivo: la sensazione di onnipotenza che il restare 'pulito' a lungo può trasmettere al paziente e al tempo stesso la maggiore sensibilità del fisico alle sostanze stupefacenti, dopo un lungo periodo di astinenza.

Succede così che vai a mischiare una dose di eroina e un bicchiere di troppo.
Chissà quante altre volte l'hai già fatto.
È solo una serata un po' così, ti dici.
Poi passa, poi torni a casa e sei di nuovo il bravo ragazzo che tutti conoscono e amano.
Poi, invece…
(Foto SplashNews)

>> CORY MONTEITH E' MORTO PER OVERDOSE
>> GLEE, QUALE FUTURO SENZA CORY MONTEITH?
>> CORY MONTEITH, IL MOMENTO DEL CORDOGLIO
>> CORY MONTEITH DI GLEE TROVATO MORTO

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR
E ANCORA: TUTTI I VIP DALLA A ALLA Z -ULTIMISSIME - TUTTI GLI ARGOMENTI DALLA A ALLA Z

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio