Emma Roberts arrestata per violenza domestica

di Elisabetta Lombardo 

La nipotina di Julia Roberts non sa tenere a posto le mani? La polizia di Montreal le ha fatto passare una notte al fresco con l'accusa di aver picchiato il fidanzato Evan Peters

Elisabetta Lombardo

Elisabetta Lombardo

TranslatorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Attenti a quello che fate nella camera del vostro albergo se siete in Canada, perché potrebbe costarvi l'arresto.
Emma Roberts
ad esempio ha trascorso una notte in carcere, dopo una litigata molto animata con il suo ragazzo, Evan Peters.

La nipotina di Julia Roberts - è figlia di suo fratello Eric, anche lui attore - era a Montreal la settimana scorsa.
Quando lei ed Eric hanno cominciato a litigare devono aver fatto parecchio baccano.
È probabilmente volato anche qualche schiaffone di troppo.

Fatto sta che qualcuno ha arrestato la polizia che, giunta sulla 'scena del crimine', ha trovato Peters sanguinante dal naso e, tratte le debite conclusioni, ne ha arrestato la fidanzata con l'accusa di violenza domestica.

E così l'attrice ha passato una notte in gattabuia.
È stata infatti rilasciata solo la mattina dopo, poiché la vittima non ha sporto denuncia.
Qualche giorno dopo, foto della giovane 22enne in pantaloncini corti mostravano che anche lei deve aver preso qualche botta.
Le sue gambe erano piene di lividi ed escoriazioni.

I due attori sembrano comunque aver risolto ogni problema, visto che sono stati fotografati di nuovo insieme martedì, a New Orleans: lei era in lacrime, lui la stava amorevolmente confortando.
Entrambi sono già tornati sul set di 'American Horror Story', la serie che li ha fatti conoscere.

> PIU' GOSSIP
> PIU' STAR
E ANCORA: TUTTI I VIP DALLA A ALLA Z -ULTIMISSIME - TUTTI GLI ARGOMENTI DALLA A ALLA Z

Da Vanity


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alle newsletter di Style.it