CINEMA

Christian Bale: mille volti e mille corpi (da Oscar)

02 marzo 2011

Avere molte facce è il mestiere dell'attore. Avere molti corpi non è sempre altrettanto facile. Christian Bale, in sala con The fighter per cui ha appena vinto un Oscar come miglior attore non protagonista, è uno che con il corpo non scherza affatto. Dimagrisce, si riempie di muscoli, si traforma in pipistrello, poi dimagrisce ancora... Ecco il dossier sulle sue metamorfosi

Precedenti Successivi

Piccolo imperatore

1/9

Il viaggio nella recitazione di Christian Bale, classe 1974, comincia da bambino, con alcune partecipazioni televisive ma soprattutto con L'impero del sole di Steven Spielberg, con John Malkovich. A soli 13 anni lodato dalla critica, addirittura la National Board of Review of Motion Pictures istituisce solo per lui un premio ai giovani talenti.
Ma il troppo stress dei riflettori manda in crisi l'attore in erba, che decide di staccarsi dalla recitazione. Non troppo a lungo per fortuna: due anni dopo Kenneth Brabagh lo riporta sul set con Enrico V.

    Condividi:
    • Twitter
    • Facebook
    • Delicious
    RISULTATI

    INTERESSANTI IN RETE

      Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
      Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).