Jamie Campbell Bower: Fallen angel, ma solo sul set

10 dicembre 2009 
PHOTO GETTY IMAGES

Ricorda un po' il primo Leonardo di Caprio: aria efebico-maliziosa, sorriso sexy, colori e lineamenti da angelo. E infatti Jamie Campbell Bower è già sulle copertine di gran parte dei teen magazines, soprattutto grazie al ruolo di Caius, perfido vampiro della stirpe dei Volturi, in New Moon, secondo capitolo della saga di Twilight. Ma nel suo futuro c'è anche Harry Potter…

Nato a Londra il 22 Novembre 1988, Jamie cresce circondato dalle note: la madre è una manager musicale e il padre lavora per la Gibson Guitar Corporation. Inevitabile allora per lui passare prima dal National Youth Music Theatre (la stessa accademia frequentata da Ben Barnes, altro golden boy del panorama cinematografico Made in Britain) e poi alla precoce carriera di cantante e musicista con il gruppo indie The Darling buds.

Intanto però i suoi lineamenti da idolo teen non passano inosservati: Jamie inizia a lavorare come modello per l'agenzia Select Model Management (la stessa di Mariacarla Boscono e Lily Donaldson) finché un giorno la sua amica Laura Michelle Kelly, attrice, lo presenta alla propria agente. Si ritroveranno entrambi sul set di Sweeney Todd (2007) diretti da Tim Burton. Ed è qui che, nonostante l'imponente presenza di Johnny Depp, Jamie inizia a farsi notare sul serio, forse perché il film di Burton gli dà l'occasione di mostrare anche le sue doti canore, o forse perché il pubblico più giovane ha bisogno di un nuovo idolo dai capelli dorati.

Fatto sta che dopo Sweeney Todd le proposte di lavoro aumentano e, l'anno seguente, Jamie Campbell Bower passa dalle mani di Tim Burton a quelle di Guy Ritchie. L'ex Mister Madonna, autore di un cinema Brit pop sempre popolato di colori e malavita, dà a Jamie una piccola parte in RockNRolla, storia londinese di magnati russi e gangster da strapazzo. il film non è campione di incassi ma il giovin attore continua il suo percorso tra i pezzi grossi del cinema

Ed ecco che finalmente, nel 2009, arriva la grande occasione: lettore e fan dichiarato di Twilight, dopo essersi proposto per il ruolo di Demetri, Jamie viene invece arruolato per interpretare Caius, il biondissimo vampiro dalla pelle translucida che odia i lupi mannari. Quando New moon viene presentato al Roma Film Festival, per lui ci sono gridolini di gioia e un'accoglienza da divo. Non contento, allo stesso festival Jamie è presente anche con un altro film, l'olandese Oorlogswinter - Winter in wartime, in cui interpreta un ruolo minore.

Oltretutto la partecipazione a Twilight apre all'attore londinese le redditizie porte del genere fantasy: eccolo infatti arruolato nel cast di Harry Potter e i doni della morte, ultimo capitolo dell'avventura cinematografica tratta dai libri di J.K. Rowling, che uscirà nelle sale a fine 2010. Qui Jamie interpreta il malvagio mago Gellert Grindelwald, amico d'infanzia di Albus Silente, e compare nei flashback dedicati al passato del preside di Hogwarts. Ancora un ruolo di crudeltà, in cui l'attore inglese può sfoderare il suo fascino da angelo caduto…

Nel frattempo, visto che siamo anche in tempi di remake, Jamie non si è fatto sfuggire quello di The Prisoner, serial inglese anni '60 trasformato in una miniserie anglo-americana che ha appena debuttato negli schermi Usa. Accanto a lui, il cast sfoggia James Caviezel e Ian McKellen.

Intanto, nell'attesa di partire con i prossimi progetti, Jamie si gode le copertine che continuano a fioccare, mentre l'ultimo numero della rivista britannica Tatler lo ha appena inserito nel "Black book" dei single più importanti di Londra... Come inizio non c'è male.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).