L'uomo nero

02 dicembre 2009 
<p>L'uomo nero</p>

Tu non vedi l'aria è la battuta da ricordare. 
SEGNI PARTICOLARI i fidanzati (nella vita) Riccardo Scamarcio e Valeria Golino diventano (nella finzione) fratello e sorella

TRAMA Gabriele torna nella natia Puglia perché il padre sta morendo e, al suo capezzale, emergono i ricordi legati all'infanzia. Veniamo così catapultati negli anni'60 e facciamo la conoscenza della famiglia di Gabriele, composta dal padre Ernesto, la madre Franca e lo zio Pinuccio. Ernesto è un capostazione che sogna di diventare pittore, ma si scontra con l'immobilismo della provincia. 

REGIA Sergio Rubini 
CAST Sergio Rubini, Valeria Golino, Riccardo Scamarcio, Fabrizio Gifuni, Guido Giaquinto, Anna Falchi, Margherita Buy, Vito Signorile, Maurizio Micheli, Vittorio Ciorcalo

DA VEDERE PERCHE' è una commedia dal retrogusto malinconico e avvolta in un'aurea di favola 
DA VEDERE CON CHI crede che nella vita si debba lottare per realizzare i propri sogni 
IDEALE PER una domenica pomeriggio invernale, che potrà essere scaldata dal sole della Puglia


NOTE DI STILE siamo negli anni'60, quindi il look è inevitabilmente sixties ma comunque con delle varianti. Si passa infatti dai vestiti sobri e romantici indossati da Valeria Golino a quelli più moderni e sensuali del personaggio interpretato da Anna Falchi

DAL SOUNDTRACK firmato da Nicola Piovani, con altri frammenti provenienti da un ricco repertorio che va dalla musica classica a quella più popolare di Charles Aznavour o Rita Pavone

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).