Liam Gallagher, concerto al pub

16 dicembre 2010 
<p>Liam Gallagher, concerto al pub</p>
PHOTO LAPRESSE

Ci aveva abituati a grandi live negli stadi, invece per un gruppetto di fortunati avventori di un bar di Stockport, nella Greater Manchester (ndr Town Bar nel quartiere Heaton Moor per gli amanti del turismo lungo le memorabilia del rock), l'ex Oasis Liam Gallagher si è prodotto in uno show tanto spontaneo quanto speciale e intimo. Racconta la BBC che a dare il via allo strano concerto è stata la richiesta di un fan di autografargli la chitarra: il musicista, scritto il suo nome, avrebbe invitato il ragazzo a suonare e l'avrebbe seguito cantando.

Il fatto curioso è accaduto a pochi giorni da che la nostra gloria nazionale Elisa ha dichiarato di sognare di aprire in Friuli una catena di pub perché luoghi in cui per eccellenza la musica cresce e svela talenti.

> LEGGI: ELISA VUOLE APRIRE UN PUB?

Nel caso di Gallagher, però, sorge un dubbio... Che abbia agito davvero per amore della musica o anche perché a caccia di consenso dopo l'ennesima indiscrezione choc sulla fine degli Oasis? Nemmeno 24 ore prima, infatti, aveva iniziato a circolare la notizia che la sua nuova band, Beady Eye, sarebbe nata la sera stessa del litigio che ha messo fine alla storia degli Oasis.

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).