Max Pezzali: Vado a Sanremo e conto di divertirmi

09 febbraio 2011 
<p>Max Pezzali: Vado a Sanremo e conto di divertirmi</p>

Se la vita non inizia solo a 40 anni, certamente da questa età in poi c'è un nuovo capitolo tutto da vivere, come canta Max Pezzali (www.maxpezzali.it). Il mio secondo tempo, canzone che presenterà al Festival di Sanremo tra una manciata di giorni, parla proprio di questo.

Com'è nato questo brano?
Riflettendo sul fatto che a quasi 44 anni è ora di lasciar perdere tutto quello che, nella vita, non ci dà niente. Forse è anche una canzone sulle seconde occasioni, indipendentemente dall'età in cui si presentano.

Il nuovo disco, Terraferma, ha risentito in qualche modo della tua paternità?
Sì: mio figlio ha 2 anni e mezzo e grazie a lui ho una visione diversa dell'universo. Penso al fatto che lui prima o poi sarà là fuori a percepire le cose che succedono. Si dice che chi parte incendiario finisce pompiere: non è proprio così perché la mia natura resta quella che è, però un minimo di istinto di protezione un figlio te lo fa nascere dentro.

Torni in gara al Festival di Sanremo dopo 16 anni dalla tua prima partecipazione: cosa ti ricordi in particolare di quella esperienza?
Sanremo non l'ho vissuto molto bene. Quell'anno ero anche autore della canzone di Fiorello per cui eravamo spesso in giro insieme: all'epoca era fidanzato con Anna Falchi che era co-conduttrice, e questo ci ha tirati dentro al gorgo del gossip. Per di più avevo la febbre. Diciamo che torno a Sanremo per esorcizzarlo (ride, nda).

Aspettative sul Festival?
Spero di divertirmi e faccio finta che la gara non esista. Ho vinto un pc in terza liceo per un tema, poi nient'altro in tutta la mia vita: non credo di avere buone possibilità al Festival con questo background. Quello che conta è che vado "a fare me", portando una canzone che non è nata su misura per il Festival ma che sento giusta per quello che sono.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).