Patty Pravo: a Sanremo voglio godermi il palco

16 febbraio 2011 
<p>Patty Pravo: a Sanremo voglio godermi il palco</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Ieri sera Patty Pravo (www.pattypravo.it) si è esibita con la solita classe al Teatro Ariston, cantando Il vento e le rose, tratta dal nuovo disco Nella terra dei pinguini.

Otto volte a Sanremo: come le è venuta l'idea o la voglia di tornare ancora?
Si è presentato Gianni (Morandi, ovviamente! Nda) a casa mia il giorno prima che si chiudessero tutti i giochi e mi ha coinvolta nel progetto. Con Gianni siamo amici fin da bambini, giocavamo a calcio e io mi facevo sempre male. Mi ha tirata dentro nel suo Festival, ed essere qui è piacevole.

Quali aspettative ha?
Dove arriverò andrà bene. Ogni volta che ci salirò vorrò godermi il palco. Amo l'unione che si crea con il pubblico ogni volta che canto dal vivo.

Una cantante di grande successo come lei ha ancora sogni nel cassetto?
Sì, e il più immediato è che questo nuovo disco vada bene. Credo che lavorerò ancora qualche anno: continuo a studiare per dirigere l'orchestra e tornare alle mie origini. Io vengo dal conservatorio, sono abituata a una rigida disciplina.

Cos'è La Terra dei Pinguini del titolo?
E' una terra ipotetica, dove non hai questioni mentali, vivi la tua vita come vuoi, puoi avere il tuo animo da bambino (cosa molto importante per me): è la terra che ognuno di noi si sogna.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).