Joan Collins "tradita" dall'abito degli Oscar

02 marzo 2011 
<p>Joan Collins "tradita" dall'abito degli Oscar</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Le nonne lo dicevano sempre: se bella vuoi apparire, un pochino devi soffrire. Proverbio che Joan Collins, che di una nonna ormai ha l'età (77 anni) ma non il fisico, ha preso un po' troppo alla lettera, finendo in ospedale per colpa di un abito da sera decisamente troppo stretto.
La diva di Dynasty si era, infatti, presentata sul red carpet della notte degli Oscar strizzata in un vestito da sirena di colore viola del designer libanese Georges Hobeika, per entrare nel quale aveva digiunato nelle ore immediatamente precedenti la cerimonia, ripromettendosi di mangiare pochissimo anche al successivo party di Vanity Fair, dove era stata invitata insieme al quinto marito, il manager teatrale Percy Gibson. Ma pochi minuti dopo essere arrivata alla festa, la Collins ha cominciato a stare male, lamentando nausea e vertigini e, quando è praticamente svenuta fra le braccia del marito, questi ha fatto chiamare un'ambulanza che ha portato l'attrice in ospedale.
«In effetti, mi ero spremuta dentro al vestito che era davvero molto stretto - ha raccontato la stessa Collins - e mi ero rassegnata a non mangiare quasi nulla. A quanto pare, sono svenuta fra le braccia di Percy e lui, preso dal panico, ha chiesto alla security di chiamare un'ambulanza che era posizionata meglio della limo di Jackie (la sorella di Joan, ndr) con cui eravamo venuti e che, grazie alle sirene, poteva muoversi più facilmente nel traffico di Hollywood. I dottori mi hanno visitata subito al pronto soccorso e dopo un'ora di test, mi hanno detto che non avevo nulla di grave e mi hanno dimesso, raccomandandomi in futuro di non indossare più abiti tanto aderenti e di mangiare.
La verità è che ho davvero preso una pessima decisione a scegliere un vestito tanto stretto. La buona notizia, invece, è che adesso mi sento bene».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Ginetta 69 mesi fa

Hai ragione yokio...è assurdo ma è la verità: la nostra è una civiltà che è attente solo all'apparenza e sarebbe disposta a tutto pur di avere un'immagine come desidera, risultando ridicola spesso e volentieri...mah http://dipen.de/sondaggi/collins

yokio77 69 mesi fa

le persone devono accettare i proprio limiti, soprattutto d'età! A 77 anni digiunar per poter indossare un abito realizzato in una tg più stretta è pura pazzia!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).