Sir Colin (Firth)

04 marzo 2011 
<p>Sir Colin (Firth)</p>

Continua il momento magico di Colin Firth. Dopo aver vinto l'Oscar per la sua interpretazione di Giorgio VI ne Il discorso del Re e prima ancora il Golden Globe, l'attore britannico potrebbe diventare cavaliere. Stando alle indiscrezioni della stampa inglese, pare che il nome di Firth sia stato inserito nella lista delle onorificenze che verranno assegnate per il compleanno di Sua Maestà e si mormora che sia stata proprio la Regina Elisabetta a promuovere l'idea di "Sir Colin" dopo essere rimasta molto colpita dal toccante ritratto fatto dall'attore del suo defunto padre. . Firth è tornato a casa giusto ieri, insieme con la moglie Livia e con la preziosa statuetta dell'Oscar chiusa in una valigia e anche se i bookmaker sono già scatenati con le quote per il cavalierato di Sir Colin (dato 4 a 1), solo una settimana prima dell'annuncio ufficiale (previsto per il prossimo giugno) il 50enne attore saprà se avrà davvero ottenuto l'onorificenza: le nomination sono, infatti, già state chiuse e verranno ora vagliate da un comitato, presieduto dal Cabinet Office, che, come è prassi, si è rifiutato di confermare ulteriormente le indiscrezioni della stampa. Di certo, l'eventuale nomina a cavaliere potrebbe creare un piccolo caso di coscienza per Firth che, in un'intervista con Piers Morgan lo scorso mese, ammise che il fatto che la famiglia Reale non fosse "eletta" costituiva un problema per lui. Ma forse interpretare Giogio VI gli ha fatto cambiare idea.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
illari 69 mesi fa

il film è bellissimo e lui è meraviglioso!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).