George Michael: «Ormai non posso più diventare padre»

09 marzo 2011 
<p>George Michael: «Ormai non posso più diventare padre»</p>
PHOTO SPLASH NEWS

George Michael non adotterà mai un bambino, perché è convinto che il suo passato selvaggio a base di sesso e droga (è reduce da un mese di galera per aver guidato sotto l'effetto di stupefacenti e nel 1998 venne beccato a fare sesso omosex in un bagno pubblico di un parco di Los Angeles) potrebbe imbarazzare troppo il figlio e farlo diventare vittima dei bulli a scuola.
Insomma, l'ex cantante degli Wham! (vero nome, Georgios Panayiotou) non seguirà mai le orme di Sir Elton John e del compagno David Furnish, che hanno avuto il piccolo Zachary il giorno di Natale, grazie ad una madre surrogato.

«Potete immaginare uno come me con un bambino? - ha raccontato George Michael al Chris Evans Breakfast Show su Radio 2 della BBC - No, grazie a Dio non lo farò. Pensate a cosa significherebbe essere il figlio di George Michael a scuola?».
«Un po' come essere il figlio di Elton a scuola», ha chiosato divertito il conduttore. «Non credo sarebbe altrettanto imbarazzante come essere quello di George Michael - ha proseguito l'autore di Careless Whisper - No, il mio è un no deciso, anche perché ormai ho 47 anni.
Mi congratulo con Elton per la sua decisione, sono molto felice per lui, ma un figlio è qualcosa che non c'è nel mio futuro». E neppure in quello del compagno Kenny Goss, con cui il cantante sta ormai da 15 anni, a dispetto delle indiscrezioni, raccolte ieri dal tabloid The Sun, che volevano i due in rotta definitiva a causa dei problemi di droga di Michael. Voci che il cantante ha smentito seccamente prima sulla sua pagina di Twitter e poi intervenendo in diretta allo show di Channel 5 The Wright Stuff.
«Quelli del Sun mentono come al solito e questa storia è una montatura totale - ha tuonato George Michael al telefono - e non credete ad una sola parola di quello che hanno scritto. Io e Kenny abbiamo avuto i nostri problemi, ma a lui non importa il mio stile di vita e io lo amo moltissimo».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).