Gf11, ventitreesima puntata: un applauso all'uscita lampo di Giordana

22 marzo 2011 
<p>Gf11, ventitreesima puntata: un applauso all'uscita lampo di
Giordana</p>

Partiamo con una riflessione: ve la immaginate Roberta Beta del Grande Fratello 1 che rientra in casa dopo l'eliminazione per dirne quattro a Salvo Veneziano e Sergio Volpini? O Marina La Rosa, sempre Gieffe 1, che invia un videomessaggio a Cristina Plevani per stuzzicarla sulla sincerità dei sentimenti di Pietro Taricone? Ovviamente no. Allora, ma anche nelle edizioni successive, la trasmissione era focalizzata esclusivamente sulle vicende interne alla dimora di Cinecittà. Oggi è tutto un crossover con i programmi di Barbara D'Urso e Federica Panicucci e fratelli, sorelle, fidanzati e amanti dei fidanzati dei concorrenti hanno lo stesso peso dei personaggi selezionati per partecipare al gioco. Meglio il reality duro e puro prima maniera o il viavai di gente degli ultimi anni? A voi i commenti. E le pagelle.

Un applauso a Giordana: il momento della sua eliminazione è stato comico. Tra l'annuncio di Alessia Marcuzzi e il passaggio dall'altra parte della porta rossa sono passati poco meno di due minuti senza che i compagni di gioco battessero ciglio. Passerà alla storia come una dei concorrenti meno amati e meno sopportati dal resto del cast. Adieu.

Un rvm per tutti noi: ieri chi si occupa del montaggio dei filmati del Gieffe ha dato il meglio di sé. Il bacetto e le due, di numero, carezze fra Andrea e Margherita si sono trasformati in un video strappalacrime da far invidia a Rossella (O'Hara) e Rhett. Alzi la mano chi non vorrebbe essere inseguito dalle telecamere di Canale 5 mentre flirta con qualcuno per poi vedere il tutto trasformato in un kolossal sentimental-drammatico hollywoodiano.

Una pacca sulla spalla di incoraggiamento a Biagio: dopo aver superato otto nomination, il ragazzo - e anche gli altri concorrenti a dire il vero - si era convinto di essere amato dal pubblico e di figurare fra i probabili vincitori. Ieri sera ha invece scoperto che le sue vittorie erano esclusivamente strumentali all'eliminazione di personaggi più rilevanti: messo davanti alla possibilità di sbatterlo fuori senza dover salvare nessun altro, lo spettatore televotante non ha avuto dubbi. Adieu II.

Un biglietto di sola andata per l'Australia a Nando: dopo la poco edificante scena della scorsa settimana, pensavamo di esserci liberati di lui. Niente da fare. Il pomentino è tornato per l'ennesima volta all'attacco bofonchiando scuse poco credibili e poco comprensibili all'orecchio d'italica formazione. Unico aspetto positivo dell'incursione di ieri sera è stata l'ammissione del tradimento. Ce la possiamo fare a chiudere questo capitolo? Speriamo.

Un archivio storico per tutti noi: dicevamo a inizio articolo dei viavai di gente… Ieri sera Guendalina si è confrontata a viso aperto con Pietro Titone. Pietro Titone… Pietro Titone… Ah sì! Quello con cui Guenda si è intrattenuta l'anno scorso! La liason fra i due, finita in seguito all'entrata in casa della fidanzata di lui Ilaria, risale al novembre del 2010. Ora, va bene essere telespettatori fedeli e avere buona memoria, ma andare a riesumare fatti così datati mette a dura prova l'affezione del reality amatore più accanito.

Un taxi, direzione Cinecittà, per Szilvia: possibile che dopo tutta la confusione combinata non si faccia vedere? Ieri il Gieffe le ha dato la possibilità di telefonare ad Andrea e lei non l'ha sfruttata. Lui, che ha deciso nel frattempo di sposare Margherita, ha comunque comunicato l'intenzione di mettere un punto alla loro storia. Noi, coinvolti da settimane dalla loro vicenda, vogliamo vedere la sua faccia mentre viene messa al corrente della cosa. Se no che gusto c'è?

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
biiutre 67 mesi fa

bisogna essere solo degli stupidi idioti per seguire il grande fratello , e ve lo dice una persona che ha parenti che lavorano per il gf ed e' uno scandalo su come vi fanno credere delle finte verita ? .........svegliatevi imbecilli d'italia e basta !!!!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).