Liam Gallagher, che bella sorpresa l'anima!

11 aprile 2011 
<p>Liam Gallagher, che bella sorpresa l'anima!</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Quando si dice avere un lato spirituale e non immaginarlo nemmeno! Di certo, fino a poco tempo fa non sapeva di averlo Liam Gallagher, la cui vita è stata un inno agli eccessi di ogni tipo (come quando definì la nazionale inglese di calcio "un gruppo di gay" o, completamente ubriaco, se la prese con Paul Gascoigne, anch'egli decisamente "alticcio").
Ora, però, l'ex Oasis (ha lasciato il gruppo dopo una furibonda litigata con il fratello Noel) sostiene di aver scoperto Dio e di essersi lasciato alle spalle la triade di "sesso, droga e rock'n'roll" che ha contraddistinto molti dei suoi 38 anni (compirà i 39 il prossimo 21 settembre) in favore di un terzetto formato da religione, partite di golf e cinguettio degli uccellini. E laddove c'erano alcool e pasticche oggi ci sono jogging e insalate. Insomma, "repulisti" completo.
«Quand'ero piccolo, ero una rock star - ha raccontato al Daily Star - ma ora sto invecchiando, farò 40anni l'anno prossimo e non voglio crescere come un c***one. Così ho ricominciato ad andare in chiesa, come facevo da piccolo con mia mamma Peggy, e sono diventato un ragazzo spirituale. Ciò non significa che me ne vado in giro con un lenzuolo addosso, suonando un tamburello né che mi sto trasformando in quel fottuto di Bono. Ma mi sento unito a qualcosa. Non voglio che tutto questo suoni come una cosa hippie, ma è davvero grandioso essere in simbiosi con la natura».

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).