Scompare il "papà"
di Lupin III e Lady Oscar

18 aprile 2011 
<p>Scompare il "papà"<br />
 di Lupin III e Lady Oscar</p>

Si è spento a Tokyo, a soli 67 anni, Osamu Dezaki, il regista che, nonostante non ne fosse l'autore, ha reso popolari in tutto il mondo, con la sua professionalità e sperimentazione, alcuni dei personaggi cartoon giapponesi più amati degli Anni Ottanta, da Lady Oscar a Remì, da Lupin III a Jenny la tennista.

Con un occhio personalissimo (il fermo immagine, da alcuni chiamato "cartolina souvenir", è quasi una sua firma) ha contribuito ad arricchire le pellicole di animazione di movimenti del cinema vero e proprio.
Ma a noi, più che gli aspetti tecnici, rimarranno sicuramente le emozioni che erano in grado di trasmettere e che ci hanno portato di anno in anno, a imparare il minuetto, a palleggiare contro un muro con pallina e racchetta da tennis (di legno, mi raccomando!) interi pomeriggi, a imitare le rocambolesce avventure di Lupin e dell'ispettore Zenigata su skate e biciclette...

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).