Paolo Nutini: «L'Italiano? Lo capisco, ma quanto parlate veloce!»

23 maggio 2011 
<p style="margin-bottom: 0cm;">Paolo Nutini: «L'Italiano? Lo
capisco, ma quanto parlate veloce!»</p>

Incontriamo Paolo Nutini a Milano, poco prima della sua esibizione al Range Rover Evoque, evento live interattivo che ha collegato via satellite il capoluogo lombardo con New York e Shanghai, dove ad aspettarci c'erano rispettivamente Mark Ronson e Cee Lo Green.
Il giovane cantautore scozzese è decisamente di buonumore: ci accoglie sorridente e sembra più loquace del solito. Che sia questo un bel momento per lui? Parlandoci pare proprio di si...

Finalmente di passaggio in Italia. Come ti trovi qui, considerando che hai  origini toscane?
«Sono molto orgoglioso di queste mie origini. Purtroppo so pronunciare poche parole in italiano, ma lo capisco: peccato solo che voi parliate un pò troppo velocemente! Comunque, al di là dei miei impegni di lavoro, vengo qui tutte le estati e devo dire che la mia è una famiglia tipicamente italiana, perchè ama riunirsi per stare tutti insieme.»

Quindi hai anche una tua opinone sul fascino femminile italiano...
«Fortunati gli uomini italiani!»

Resti qui, dopo il concerto (ndr. è sabato pomeriggio, apertura del weekend)?
«Purtroppo correrò subito all'aeroporto: devo tornare a casa in tempo per il ventunesimo compleanno della mia sorellina, altrimenti sono un uomo morto!»

L'accoglienza oggi è calorosa... Qual è la cosa più pazza che un fan abbia fatto per te?
«Due ragazze mi hanno portato in dono delle quiches... con sorpresa! Ho scoperto sul più bello che erano ben poco commestibili: erano farcite di lingerie».

La tua ragazza non è gelosa?
«No, c'è sempre chi è meglio di me e te lo direbbe persino lei!»

Puoi darci qualche anticipazione sui tuoi prossimi lavori?
«Aspettatevi un Paolo sospeso tra passato e futuro, forse un po' più "briccone", sempre concentrato su tematiche come l'amore, ma con l'aggiunta di nuovi ambiti, che vorrei approfondire. Datemi ancora un paio di anni per crescere.»

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).