Amy Winehouse, oggi l'autopsia. Tra i tributi, il silenzio della sua pupilla

25 luglio 2011 
PHOTO - KIKAPRESS - KIKA PRESS

Fiori, bigliettini, fotografie, messaggi. Ma anche tweet, post su Facebook e, soprattutto, milioni di canzoni scaricate da iTunes. Tutto il mondo, in questi giorni, rende omaggio a Amy Winehouse, la star che sabato scorso, a soli 27 anni, è stata trovata morta nella sua casa di Londra probabilmente a causa di un'overdose.
>> AMY WINEHOUSE: LUCI E OMBRE

In attesa dei risultati dell'autopsia (che dovrebbe svolgersi in giornata), sono tanti i fan che la ricordano e gli artisti internazionali che le dedicano un tributo. Uno degli omaggi più commoventi è stato quello di Marianne Faithfull: al Festival Rockin'Umbria, a Perugia, l'artista, che è stata fidanzata con Mick Jagger e che a causa della droga tentò anche il suicidio, ha salutato Amy cantando Sing me back home (Before I die) del cantante country Merle Haggard.
>> IL DOLORE E LA RABBIA DEGLI AMICI

Anche alcuni artisti italiani hanno già reso omaggio alla Winehouse: Marco Mengoni, impegnato al Festival Gaber, ha cantato sul palco Black to Black, uno dei successi più celebri della cantante inglese, mentre Zucchero, in concerto a Roma, l'ha ricordata definendola «una grande interprete e un'anima fragile».
>> AMY WINEHOUSE: TRIBUTO PER IMMAGINI

L'ultima apparizione pubblica di Amy Winehouse era stata giovedì sera, quando la cantante è salita sul palco della Roundhouse, a Londra, per applaudire e salutare la sua pupilla Dionne Bromfield.

L'artista 15enne, a cui la Winehouse ha fatto da mentore, si è esibita anche sabato sera, a poche ore dalla notizia della morte di Amy, a Pontypridd, in Galles. Dionne ha svolto la sua performance (durata circa una ventina di minuti) senza dire nulla sulla Winehouse e senza cantare una canzone in memoria dell'artista.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
sabrina 64 mesi fa

ogni volta che capitano questi tristi avvenimenti nei giovani, mi rattrista moltissimo e diventi q gia la sua fragilià ... mi domando come nessuno sia stato in grado di aiutarla...

miramar 65 mesi fa

Concordo,Gommyna!

gommyna 65 mesi fa

Un ricordo a una grande interprete che si unisce al circolo dei grandi che per la loro fragilitá hanno interrotto la propria vita.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).