A Venezia, tre italiani in concorso. E Madonna con Vasco tra gli eventi speciali

28 luglio 2011 
<p>A Venezia, tre italiani in concorso. E Madonna con Vasco tra gli
eventi speciali</p>

I pronostici fatti da Variety al termine del festival di Cannes sono stati confermati.
Oltre a Clooney anche Madonna, Cronenberg, Polanski e Solondz sono nel programma veneziano (la pop star, però, fuori concorso, tra gli eventi speciali).

In competizione, ci sono tre progetti italiani: Quando la notte di Cristina Comencini, con Claudia Pandolfi e Filippo Timi, Terraferma di Emanuele Crialese con Donatella Finocchiaro e Beppe Fiorello e L'ultimo terrestre, esordio del fumettista Gianni Pacinotti, in arte Gipi. I loro concorrenti, saranno il film di apertura, Le idi di marzo di Clooney, Texas killing fields di Ami Canaan Mann, con Sam Worthington, 4:44 Last Day on earth di Abel Ferrara, con Willam Dafoe, Killer Joe di William Friedkin, con Matthew McConaughey, A degerous method di David Cronenberg, con Keira Knightley e Viggo MortensenUn etè brulant di Philippe Garrel, con Louis Garrel e Monica Bellucci, Dark Horse di Todd Solondz, con Mia Farrow e Christopher Walken, Faust di Aleksander Sokurov, Carnage di Roman Polanski, con Jodie Foster e Kate Winslet, e poi Marjane Satrapi e Vincent Paronnaud (Poulet aux prunes), Andrea Arnold (Cime tempestose), Tomas Alfredson (Tinker, Tailor, Soldier, Spy), Steve McQueen (Shame), Eran Kolirin (The Exchange), Yorgos Lanthimos (Alps), Wei Te-sheng (Seediq Bale), Sion Sono (Himizu), Ann Huie (A Simple Life).

Fuori concorso, accanto a W.E. di Madonna, con Vera Farmiga ed Ewan McGregor, anche Steven Sederbergh con Contagion (nel cast, Matt Damon, Kate Winslet, Marion Cotillard, Jude Law e Gwynet Paltrow) e Al Pacino con Wilde Salome.

Infine, ci sarà, come già anticipato, la musica di Vasco, raccontata per immagini dal rockumentary Questa storia quà .

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).