Josh Beech: la mia Londra

02 agosto 2011 

Londra in uno sguardo: Quello di qando ritorno a casa e rivedo Bromley (il quartiere a sud di Londra dove è cresciuto, ndr)
Londra in un suono: "Quello di Kamden Town. E' un luogo molto rumoroso e quando cammini di notte puoi sentire un sacco di band suonare, tutti stili e generi differenti. Capisci che qualcosa accade, sempre!.
Londra in un profumo o in un odore: "Ah! E' l'odore di curry quando cammino per bricklane dove ci sono 25 ristoranti di cucina indiana".
Londra raccontata nel senso più difficile: il tatto: "Il mio letto. C'è la mia impronta". Gusto: "Kebab!".
Ancora cibo?
"Adoro mangiare. C'è un posto vicino casa dove fanno un kebab magnifico che non riesco a trovare da nessun'altra parte. E' ottimo quando sei sbronzo… è una cosa tipica londinese"

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).