Alec Baldwin: sindaco di New York? Perché no!

11 agosto 2011 
<p>Alec Baldwin: sindaco di New York? Perché no!</p>

La febbre della politica contagia Hollywood. Dopo Michael Moore che propone Matt Demon come prossimo presidente Usa (è accaduto durante un seminario online sul sito firedoglake.com), ecco Alec Baldwin che si dice interessato a fare il sindaco di New York.

Proprio al New York Times l'attore 53enne ha detto che non potrà candidarsi per il 2013 perché impegnato nelle riprese di 30 Rock,  ma che pianifica di fare un master in "politics and government" per arrivare preparato alle elezioni successive.

Idee chiarissime e a lungo raggio per l'ex marito di Kim Basinger, che alla Grande Mela deve molto: vive a Manhattan da oltre un decennio e ha riscoperto il successo grazie alla sit-com di Tina Fey (per cui ha vinto due Emmy grazie all'interpretazione ironica di un dirigente televisivo) ambientata nel cuore della città e che porta il nome del 30 Rockfeller Center, sede della NBC.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).