Pardo d'oro a "Abrir puertas y ventanas"

14 agosto 2011 
<p style="margin-bottom: 0cm;">Pardo d'oro a "Abrir puertas y
ventanas"</p>

E' una delicata e intensa storia al femminile la regina della 64° edizione del Festival del Film di Locarno: il Pardo d'oro è infatti andato ad Abrir puertas y ventanas della regista argentina Milagros Mumenthaler, che ha visto premiata anche una delle sue attrici protagoniste, ovvero Maria Canale, per la "migliore interpretazione femminile".

Le vicende di queste tre ragazze (Marina, Sofia e Violeta) che si trovano a colmare il vuoto lasciato dalla morte della nonna, scontrandosi con un mix di situazioni e sentimenti, pare avere proprio conquistato la giuria del Concorso Internazionale presieduta dal produttore Paul Branco e composta da Louis Garrel, Luca Guadagnino, Bettina Oberli e Sandra Huller.

Due premi anche per il film rumeno Din dragoste cu cele mai bune intentii di Adrian Sitaru: Pardo per la "migliore regia" e per la "migliore interpretazione maschile" (all'attore Bodgan Dumitrace).

Pardo d'oro speciale della giuria al regista giapponese
Shinji Aoyama per Tokyo Koen, premio speciale all'israeliano Hashoter di Navad Lapid e menzione speciale a Un amour de jeunesse di Mia Hansen-Love.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).