Acqua in casa, Rihanna fa causa all'agenzia immobiliare

01 settembre 2011 
<p>Acqua in casa, Rihanna fa causa all'agenzia immobiliare</p>
PHOTO SPLASH NEWS

Aprire l'ombrello in casa, si sa, porta sfortuna. Ma in questo caso Rihanna non aveva altra scelta: dal tetto della sua villa di Beverly Hills filtrava tanta di quell'acqua da allagare diverse stanze. L'episodio è avvenuto nel gennaio del 2010, dopo una forte pioggia: l'acqua ha reso la casa completamente inabitabile.

Dopo essersi presa il tempo necessario per accertare la causa delle infiltrazioni (sembra che ci sia un balcone che non ha la giusta pendenza e il corretto drenaggio dell'acqua piovana), ora la cantante si è rivolta al tribunale per denunciare l'agenzia immobiliare che le aveva venduto la villa da 7 milioni di dollari.

Rihanna ha citato in giudizio tutti i soggetti coinvolti nella vendita, compreso l'ex-proprietario, sostenendo che fossero a conoscenza dei difetti della casa e che, pur di venderla, li abbiano tenuti nascosti. Se avesse saputo di questi problemi, infatti, la cantante avrebbe certamente investito diversamente i suoi soldi.

 

 

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).